Formazione, TFA e PAS

Faq PSN NeoimmessiL’anno di prova dei neoimmessi in ruolo è in pieno svolgimento. La piattaforma INDIRE è in piena attività da qualche settimana e i docenti affrontano ogni giorno passo dopo passo il percorso indicato dal ministero.

Come sempre, alla lettura della normativa si sovrappongono le personali interpretazioni di tante voci all’interno del mondo scuola.

Nel gruppo PSN Formazione (arrivato in questi giorni a superare il traguardo dei 20 mila iscritti) i docenti condividono quotidianamente dubbi e notizie, cercando di dare un senso a tutte le tappe del percorso formativo. Dalla collaborazione di tutti nasce la condivisione dei materiali da inserire in piattaforma, ovviamente con puro scopo esemplificativo, perché, ci teniamo a ribadirlo, ogni esperienza è unica e fine a se stessa.  Potete trovare i materiali condivisi qui                  

Allo stesso scopo nascono queste faq, che non hanno nessuna pretesa di ufficialità, anche se si basano rigorosamente sulla normativa vigente e su quanto pubblicato dai vari USR in forma ufficiale.

Quindi, bando alle chiacchiere e speriamo di aiutarvi a sciogliere i dubbi.

Naturalmente, ci riproponiamo di aggiornare queste faq, man mano che si apriranno nuove sezioni del percorso.

 calendarioPubblichiamo il calendario  dell'USR Campania per gli incontri accoglienza dei docenti neoimmessi per l'anno 2015/16 e relativi materiali didattici.

I docenti in formazione e prova provvederanno a:

- stampare la scheda-domanda, opportunamente salvata all’atto della registrazione sulla piattaforma www.campania.neodocens.it ;

- sottoporre la scheda al D.S. della sede di servizio che convaliderà i dati e le dichiarazioni in essa contenuti, mediante apposizione di timbro e firma;

- consegnare la scheda convalidata al Direttore del corso, D.S. della scuola polo prescelta, in occasione dell’incontro di accoglienza.

Piattaforma PSN

Riproponiamo il servizio col quale lo scorso anno PSN è arrivato al cuore dei suoi lettori, in modo diretto ed essenziale, rispondendo in tempo reale alle richieste degli utenti… Anche quest'anno, per i docenti alle prese con la piattaforma indire e l'anno di prova, PSN mette a disposizione la raccolta di materiali utili per la formazione dei docenti neoassunti si arricchisce e si amplia con un’altra grande esclusiva: le cartelle per la piattaforma INDIRE. Sul sito di PSN si è aperta la nuova grande raccolta di file prodotti dai docenti e generosamente condivisi, che riguardano i compiti da svolgere sulla piattaforma indire. Oltre ai bilanci iniziali delle competenze, da oggi ci saranno gli esempi di esperienze da inserire nel curriculum formativo, la progettazione delle attività e perfino i file che descrivono le stesse attività, una volta realizzate. In più, in tipico stile PSN, non possono mancare tutorial per immagini, guide passo passo e normativa inerente all’anno di prova e alle attività.

Ancora una volta, i docenti si mettono in gioco, stavolta però su un terreno familiare. Si tratta finalmente di documentare le proprie buone pratiche ( e ce ne sono tante, perché, nonostante una campagna denigratoria fortissima nei confronti della categoria, siamo circondati da ottimi insegnanti !) e di condividerle con i colleghi. Anche qui nessun problema di plagio, perché le attività e le esperienze sono ancora più personali del bilancio, costruite a misura di ciascun docente e della sua classe.

Abilitazione universitariaComunicato stampa

Nuove regole per l’Abilitazione Scientifica Nazionale, il titolo necessario per poter insegnare all’Università. Il via libera oggi in Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro Stefania Giannini.

Due le principali novità. Viene introdotta la cosiddetta procedura a "sportello": gli aspiranti professori potranno presentare la loro candidatura in qualsiasi momento dell'anno e non più solo entro periodi limitati fissati dal Miur. Sono state anche riviste le modalità di sorteggio delle commissioni per garantire una maggiore rappresentatività dei settori disciplinari. Il Dpr approvato oggi in via definitiva è stato vagliato dal Consiglio di Stato e dalle Commissioni parlamentari.

PSN pubbliica un'altra utile fotoguida per la realizzazione del portfolio con esempi precompilati e suggerimenti per una corretta compilazione delle sezioni della piattaforma INDIRE per neoimmessi, relative aI BDC, CURRICULUM FORMATIVO e  ATTIVITA' DIDATTICHE...

non si accede ad indire disservizio

Approfondiremo quali  contenuti scegliere e come caricarli in piattaforma, suggerendo qualche "accorgimento grafico" per creare una piacevole presentazione da mostrare al comitato di valutazione. 

PeerToPeer PSNTanti sono i dubbi dei docenti neoimmessi in ruolo alle prese con le attività formative e la loro documentazione da inserire sulla piattaforma INDIRE, eppure basterebbe seguire le istruzioni in piattaforma per scioglierli. In questo articolo provo a chiarire i dubbi di tanti su tale attività: diciamo subito chiaramente che l'attività didattica da documentare è il peer to peer. Dove sta scritto? Nella piattaforma che cito testualmente "Questa sezione ti aiuta a descrivere la prima attività didattica realizzata in collaborazione con il tutor nella fase “Peer to Peer".Ricordati che è importante inserire la progettazione, prima dell’azione dell’attività."

Cosa si intende per attività didattica?
Due LEZIONI. Chi lo dice? Sempre la piattaforma, dove è chiarito che può essere costituita da una o due lezioni, perchè, sono consapevoli del fatto che MINIMO sono 4 ore (si perchè, l'attività che va progettata e documentata in piattaforma è quella che fate voi sotto gli occhi del tutor. Quello che fa il tutor mentre voi lo osservate, non va in piattaforma, ma mi auguro che vi sia utile lo stesso).

calendarioUn tema caldissimo in questi giorni per i docenti neoassunti in ruolo è il calcolo dei giorni necessari a validare l’anno di prova.
La normativa, in particolare l’art. 3 del dm 850, prevede che il superamento del periodo di formazione e prova sia subordinato allo svolgimento del servizio effettivamente prestato per almeno 180 nel corso dell’anno scolastico, di cui almeno 120 per le attività didattiche.

Per quanto riguarda i 180 giorni, nessuna novità rispetto agli anni precedenti: sono computabili nei centottanta giorni tutte le attività connesse al servizio scolastico, ivi compresi i periodi di sospensione delle lezioni e delle attività didattiche, gli esami e gli scrutini ed ogni altro impegno di servizio, ad esclusione dei giorni di congedo ordinario e straordinario e di aspettativa a qualunque titolo fruiti. Va computato anche il primo mese del periodo di astensione obbligatoria dal servizio per gravidanza.

La novità, derivante dall’ art. 1 comma 116 della Legge 107/2015, riguarda invece i 120 giorni di attività didattica. Il dm afferma che sono compresi nei centoventi giorni di attività didattiche sia i giorni effettivi di insegnamento sia i giorni impiegati presso la sede di servizio per ogni altra attività preordinata al migliore svolgimento dell’azione didattica, ivi comprese quelle valutative, progettuali, formative e collegiali.

neoimmessiAnche quest’anno il percorso di formazione, riservato al personale docente ed educativo neoimmesso in ruolo, prevede l’azione progettuale e organizzativa dei Poli Formativi, individuati in Campania a livello provinciale e subprovinciale (reti distrettuali) con l’avviso pubblico di cui alla nota prot. 2715 dell’11.03 2015.

Di seguito l’elenco comprendente il Polo Formativo Regionale e i Poli Formativi provinciali e sub provinciali.