Graduatorie e Organici

PSN Graduatorie di istitutoA quanti stanno lavorando o incominceranno il loro percorso lavorativo nelle scuole, forniamo delle delucidazioni sulla valutazione del servizio prestato nella II e III fascia di istituto, in previsione dell’aggiornamento che avverrà ad anno inoltrato del 2020.

Il punteggio per le supplenze va calcolato per anno scolastico, a seconda dei giorni di servizio vengono attribuiti punteggi diversi per la valutazione (per un massimo di 12 punti) utile ai fini delle graduatorie d’istituto II e III fascia.

il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino agli scrutini finali si valuta come "anno scolastico” ovvero fino al termine delle attività nella scuola dell'infanzia (DM 374/2017, TITOLI VALUTABILI).

Il servizio svolto negli Istituti paritario è equiparato a quello degli Istituti statali.

il servizio di insegnamento prestato nelle scuole militari è equiparato a quello delle scuole statali.

Il servizio svolto all’estero presso le scuole statali e non, è equiparato a quello svolto nelle scuole italiane.

Valutiamo i quesiti che molti si pongono:

 

Che cosa significa servizio specifico e servizio aspecifico?

PSN Guida a convocazioni da GI e MADAd oltre due mesi dall'inizio dell'anno scolastico sono ancora tante le scuole alle prese con le procedure di convocazione dei docenti dalle graduatorie di istituto per la copertura dei posti disponibili sia su posto comune che in particolare sul sostegno. Procedure che si protrarranno per tutto l'anno scolastico visto anche i tanti casi di posti resi disponibili per previ periodi di assenza del docente titolare per malattia o congedo ad esempio. In questo periodo dell'anno i tanti precari si trovano ad essere in una condizione definita di “tempo di attesa", comune a tutti quei docenti che sperano di essere convocati dalle scuole e poter iniziare a lavorare. I precari storici sono ormai diventati degli esperti nelle procedure mentre per tutti coloro che potremmo dire “essere alle prime armi” occorre che siano ben preparati e soprattutto non si lascino prendere dall'emozione del momento tralasciando quelli che sono i loro diritti. Di seguito proponiamo una guida a tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare impreparati al momento della tanto agognata convocazione.

PSN Modello B Scelta SediIl Miur con nota n. 46266 del 29/10/2019 ha comunicato che a partire da oggi, 29 ottobre e fino alle ore 14,00 dell’ 8 novembre 2019, sono aperte le funzioni POLIS per la scelta delle sedi per il conferimento delle supplenze con la compilazione del modello B per le sedi esprimibili relative all’ a.s. 2019/20.

Sedi esprimibili
Sono esprimibile le sedi relative all’ a.s. 2019/20.
Scelta delle sedi da parte di aspiranti non già iscritti in graduatoria

PSN Aggiornamento Graduatorie di istituto

Le graduatorie d’istituto rappresentano degli elenchi costituiti presso ogni istituto scolastico da cui il Dirigente scolastico attinge per assegnare le supplenze annuali o temporanee, comprese quelle per posti divenuti vacanti dopo il 31 dicembre.

Hanno validità triennale (l’aggiornamento avviene su domanda dei docenti e l’ultimo è stato fatto per il triennio 2017/2020 con il D.M.374/2017). Le graduatorie di istituto si dividono in 3 fasce (I, II e III), ogni docente può scegliere una sola provincia di inclusione e scegliere fino ad un massimo di 20 scuole.

Quando sarà prevista la riapertura e l'aggiornamento delle graduatorie di istituto ?

Nel 2020 avverrà l’aggiornamento delle graduatorie d’Istituto di II e III fascia. I docenti inseriti in I fascia non aggiorneranno il loro punteggio in quanto ciò è già avvenuto con le GAE, per il triennio 2019/22.

Quali docenti accedono alle suddette fasce?

Insegnare esperienza esteroSono molti i docenti che anelano ad andare ad insegnare all’estero, la possibilità di confrontarsi con altri contesti e poter arricchire il proprio bagaglio culturale e professionale, motiva molti di essi ad orientarsi verso questa possibilità. 

Di seguito riassumiamo quali sono le diverse possibilità per lavorare come insegnante in Europa e nel mondo.

PSN Supplenze precariPer chi è precario, questo è il periodo in cui si attende di essere convocati per poter finalmente incominciare a lavorare o meglio “andare a scuola”, e anche in questo caso, come del resto per tutto ciò che riguarda il mondo della scuola, occorre tenere alla mano, il riferimento normativo per poter ovviare ad ogni perplessità o indecisione. Il conferimento delle supplenze dalle graduatorie di istituto, avviene attraverso la convocazione del DS e non sempre vengono assegnate cattedre ad orario completo, per cui nasce la problematica del come poter completare l’orario di servizio. Ricordiamo che l’orario di servizio di insegnamento per il personale di ruolo è di 25 ore per la scuola dell’infanzia, 22 ore per la scuola primaria   e in aggiunta altre due ore da dedicare alla programmazione, 18 ore per la scuola secondaria di I e II grado.  Gli art. 4 del D.M. 131/2007 e l’art. 40, comma 7 del CCNL/2007, danno indicazioni sul completamento delle cattedre ad orario non completo e il possibile frazionamento delle stesse. Vediamo i possibili casi:

Graduatorie istitutoIl Miur ha pubblicato il Decreto Dipartimentale n. 1458 del 09-10-19con la nota prot. 44321 del 9-10-19 per l’integrazione delle graduatorie di Istituto del personale docente. Il decreto disciplina, in attuazione del D.M. 3 giugno 2015 n. 326 una serie di operazioni possibili per chi è già nelle graduatorie di istituto per il triennio 2017/18-2019/20 da richiedere a domanda gli inserimenti nelle graduatorie di seguito indicate:

  • l’inserimento in II fascia delle graduatorie di istituto dei docenti che hanno conseguito il titolo di abilitazione oltre il previsto termine di aggiornamento triennale delle graduatorie ed entro il 1 ottobre 2019, i quali verranno collocati in un elenco aggiuntivo alle graduatorie di II fascia;
  • l’inserimento negli elenchi aggiuntivi di sostegno dei docenti che conseguono il titolo di specializzazione per il sostegno agli alunni con disabilità oltre il previsto termine di aggiornamento triennale delle graduatorie ed entro il 1 ottobre 2019, i quali verranno collocati in coda agli elenchi di sostegno della fascia di appartenenza;
  • il consueto riconoscimento della precedenza nell’attribuzione delle supplenze di III fascia di istituto, per i docenti che vi siano inseriti e che conseguono il titolo di abilitazione nelle more dell’inserimento nelle finestre semestrali di pertinenza.

Le relative domande dovranno essere presentate secondo le seguenti modalità e termini:

dubbiIl nuovo anno scolastico si è ormai avviato con tutte le relative problematiche che inevitabilmente si ripetono ciclicamente. Una di queste è la presenza “non presenza” dei docenti precari che attendono di essere convocati per poter anche loro iniziare il nuovo anno scolastico. Chi da anni lavora nella scuola sa come gestirsi in questi giorni “da codice rosso” chi invece si appresta a questo nuova esperienza, si trova in balia del vertiginoso sistema delle supplenze e allora è bene tenere a mente ciò che la fonte normativa esprime. A tal proposito il 29 agosto 2019 è stata pubblicata la Circolare annuale sulle supplenze per l’anno scolastico 2019/2020, la stessa fa riferimento al Regolamento per il conferimento delle supplenze al personale docente ed educativo del DM 13 giugno 2007: