Graduatorie e Organici

Graduatorie

Dal Miur è stata diramata una nota in merito ad alcune questioni riguardanti l'aggiornamento/inclusione delle graduatorie di istituto per il triennio 2017/201120. Tra queste: le graduatorie di I fascia; l' acquisizioni delle domande con i codici delle vecchie classi di concorso ed infine sono state sollecitate le istituzioni scolastiche per l'inserimento della domanda degli aspiranti docenti.

Graduatorie istitutoSono tanti i docenti che ci scrivono in redazione relativamente alle graduatorie di istituto per errori riscontrati sulpunteggio attribuito e/o per il mancato riconoscimento di titoli o preferenze  espresse. Tanti docenti, infatti, visualizzano su istanze on line le graduatorie di istituto per il prossimo triennio 2017/20, molto attese sia dai docenti precari che quelli di ruolo ancora fuori regione o in esubero nazionale anche dopo la pubblicazione degli esiti della mobilità. 
PSN
mette a disposizione un modello di reclamo, col quale chiedere rettifica della
 pubblicazione delle graduatorie provvisorie secondo l’articolo 10 del decreto 374 del 1° giugnoLa pubblicazione delle graduatorie di istituto si svolgerà in due fasi. In primo luogo il dirigente scolastico provvederà alla pubblicazione delle graduatorie provvisorie di seconda e terza fascia. Gli interessati potranno subito dopo presentare eventuali reclami. La procedura per i reclami è riportata ai comma 2, 3 e 4 dell’articolo 10 del decreto di aggiornamento graduatorie di istituto,di seguito riportato: 

Graduatorie

Istanze on line in tilt a causa delle oltre 700 mila domande (circa 100 al minuto): “un afflusso che – spiegano dal MIUR - ha provocato effettivamente rallentamenti per l’accesso al sistema. In alcuni momenti è stato registrato l’inserimento di 150 domande al minuto.

Graduatorie istituto

A poche ore dall'apertura su istanze on line del form per la compilazione del modello B, iniziano già i primi disguidi: la piattaforma è andata in tilt per cui non permette ai docenti di compilare ed inoltrare il modello.

 

Ecco cosa compare:

Modello B

 

Da questa mattina fino al 25 luglio (salvo eventuali proroghe), si potrà compilare il modello B presente su istanze on line, per inserire le sedi dove si è interessati ad avere supplenza.

Ricordiamo che con le novità introdotte dal DM 374 del 1 giugno 2017, la compilazione del modello B di inizio triennio ha subito importanti cambiamenti:

Graduatorie istitutoA meno di 48 ore dalla scadenza per le scuole della valutazione ed inserimento delle domande di istituto, visto l'enorme numero di istanze inoltrate dai docenti, stimate in oltre 700 mila, arriva una nota del MIUR inviata alle scuole a dare una boccata di ossigeno prorogando ulteriormente la scadenza al 25 luglio. Questa la nota inviata dal Miur:  

Graduatorie istitutoSono tante le segreterie scolastiche in affanno per l'enorme carico di lavoro dovuto alla valutazione delle domande di aggiornamento/inserimento nelle graduatorie di istituto per il triennio 2017/20. A rendere la vita difficile al personale amministrativo che deve valutare le domande ed inserire al sistema i punteggi dei docenti ci sono anche novità importanti sulla valutazione delle certificazioni informatiche che secondo le tabelle A e B pubblicate col decreto di aggiornamento sono state dimezzate portando il punteggio ad esso attribuibile ad un massimo consentito di 2 punti, rispetto ai 4 punti consentiti nel precedente triennio 2014/17. Sulla valutazione dei titoli già dichiarati nel precedente triennio, PSN, col presente articolo, chiarisce aspetti fondamentali per per assicurare uniformità di valutazione dei titoli a tutti i docenti evitando palesi disparità di trattamento con chi dichiara tali titoli solo da quest'anno. Lo spunto ci è stato dato proprio da una lettera giunta in redazione, che qui riportiamo integralmente, con la quale si esprimono i dubbi sulla valutazione pregressa dei titoli già dichiarati e le richieste di un docente di ottenere una valutazione del punteggio maggiore di quello massimo consentito dalle tabelle A e B. Di seguito pubblichiamo il testo della richiesta di chiarimenti e le faq ed i riferimenti normativi per operare la corretta valutazione del punteggio attribuibile alle certificazioni informatiche.

Graduatorie

Dopo le segnalazioni da parte della Flc Cgil scuola, sulle problematiche del sistema SIDI, il 3 luglio  si è tenuto al MIUR l’incontro tra i sindacati e la Direzione Generale del Personale e quella dei Sistemi Informativi per risolvere tutte le problematiche sorte che impedivano in primis un corretto inserimento delle domande per il rinnovo delle graduatorie di istituto dei docenti ed educatori.