Sostegno

Aggiornamento 07 novembre

Nel testo definitivo del Decreto Scuola non è presente l'emendamento ritirato. Quindi nessuna precedenza ai docenti non specializzati sul sostegno che abbiano conseguito master e perfezionamenti aventi ad oggetto "pedagogia speciale".

Aggiornamento 27 ottobre

Un lettore ci ha segnalato che l'emendamento è stato ritirato. In effetti da verifiche sul sito della Camera è difficile trovare questa informazione e solo scorrendo le quasi 100 pagine del resoconto si riesce a leggere del ritiro.  Sito della Camera che non è molto fruibile e che nei resoconti sintetici riporta l'emendamento insieme a tutti gli altri realmente approvati. Tra l'altro anche l'ispettore del Miur Max Bruschi sul suo blog da per approvato l'emendamento. Bisogna però dire che gli emendamenti ritirati sono solo accantonati, non bocciati e possono essere riproposti in aula per la votazione. Riproposizione che dalle informazioni riservate di Professionisti Scuole potrebbe avvenire allargando il beneficio della precedenza anche ai docenti di ruolo, che in possesso di tali master, potrebbero occupare posti riservati ai precari specializzati senza neppure dover fare il corso di riconversione destinato ai docenti in esubero.  Speriamo di essere cattivi profeti....

25 ottobre

Docenti specializzati sul sostegno scavalcati da docenti non specializzati. Questo è quello che potrà succedere in tante scuole grazie ad un emendamento appena approvato ieri in Commissione Istruzione che attribuisce precedenza a docenti non specializzati sul sostegno ma che abbiano master o perfezionamenti universitari inerenti la pedagogia speciale. 

L' emendamento riapre il mercato dei titoli da conseguire per i docenti precari, forse ultimamente un po' fermo, facendo leva sulla loro disponibilità a svenarsi pur di avere l'agognato incarico annuale.

Stanno girando in queste ore le indiscrezioni sulla notizia dell'unificazione delle 4 aree di sostegno con la costituzione di elenchi unici dei docenti presenti nelle graduatorie di AD01, AD02, AD03 e AD04. Ma quella che alcuni siti stanno salutando come una vittoria dei sostenitori dell'area unica può dirsi invece una mezza sconfitta o un'amara beffa per chi stava già festeggiando. Va infatti detto che seppure ci sarà l'area unica, a beneficiarne non sarà chi sperava fosse subito applicata per le immissioni in ruolo del piano triennale che porterà circa 27.000 docenti di sostegno previste dal decreto stesso.

RICONVERSIONI SUL SOSTEGNO, ACCOLTI SOLO 1.500 SOVRANNUMERARI: DOMANDE ENTRO IL 20 NOVEMBRE

La data di scadenza è però da confermare. Le comunicazioni fornite ai sindacati: verranno attivati complessivamente 15 corsi gratuiti, su base regionale o interregionale, con circa 100 docenti di ruolo per corso. La precedenza agli Itp. Per i laureati della classe A potrebbero rimanere pochi posti. A meno che non vadano ad assorbire una parte dei 6.398 posti riservati agli aspiranti prof. Che non gradirebbero...

Dopo una mattinata tra conferme e smentite, si ha la certezza che l'emendamento dell'On. Centemero 15.2 è ancora in corsa per il dibattito che si terrà in Parlamento. Le notizie altalenanti che si sono susseguite  in rete, erano legate ad una sua prima inammissibilità dalla Commissione Cultura (forse confusa da qualcuno come una bocciatura del Parlamento). A seguito di un ricorso della Centemero si è giunti all'ammissibiltà dell'emendamento, tutto verificabile  dagli atti della Camera dei Deputati del 14/10/2013.

E' fitto mistero sul destino dell'area unica sul sostegno per la scuola secondaria di secondo grado. Giungono notizie contrastanti circa la effettiva bocciatura da parte della Commissione Istruzione dell'emendamento proposto dall'onorevole Centemero teso ad unificare gli elenchi di sostegno per le aree AD01, AD02, AD03, AD04.
Non è chiaro se la discussione e la eventuale bocciatura siano definitive prima che il testo approdi in parlamento per la votazione finale.
Appena avremo notizie certe ne daremo immediata diffusione.

Professionisti Scuola visto la continua riproposizione di tale ipotesi aveva elaborato una simulazione, realizzando una graduatoria unica virtuale per la Provincia di Napoli per permettere ai docenti di sostegno di comprendere quale sarebbe stata la propria posizione negli elenchi unificati.

Qui la simulazione di PSN:

IN ESCLUSIVA SU PSN: LA SIMULAZIONE DELLA GRADUATORIA AREA UNICA SOSTEGNO, VERIFICA LA TUA POSIZIONE !!!

L'unica chance per i genitori dei alunni disabili è rivolgersi ai magistrati. "Il diritto del disabile all’istruzione e all’educazione scolastica appartiene al catalogo dei diritti incomprimibili per attuare i quali - scrive il giudice nel provvedimento - è giustificata anche la riduzione degli spazi di discrezionalità legislativa”

CORSI DI SOSTEGNO, I TEMPI SI ALLUNGANO

Nell’incontro di giovedì prossimo con l’amministrazione, i sindacati chiederanno di attuare una nuova rilevazione delle candidature dei prof sovrannumerari: quella attualmente in mano al Miur è infatti superata. Le operazioni porteranno però via alcune settimane, rimandando la pubblicazione dei bandi universitari per la selezione dei 6.398 abilitati che non versano in questo stato. Per i corsisti di ruolo senza cattedra il corso dovrebbe essere gratuito.

Rispondendo a un'interrogazione dell'onorevole Elena Centemero (PDL), la ministra Carrozza ha ribadito che anche le scuole superiori vanno verso un'unica graduatorie per gli insegnanti di sostegno, al posto delle attuali quattro aree