Normativa

Cinzia – Sono una docente di ruolo di scuola media superiore di II grado , vorrei avere chiarimenti in merito all’assistenza durante gli intervalli ( modalità , frequenza ,ecc….. ). Grazie.

Lalla - Il giorno libero dei docenti: è un diritto? spetta anche ai docenti in servizio su più scuole? cosa fare in caso di sciopero? chi ha diritto a più giorni liberi?

di Paolo Pizzo - Anno di prova e anno di formazione: normativa, differenze, periodi utili e rinvio o esito sfavorevole della prova.

Le disposizioni normative per cui i docenti, sia a tempo indeterminato che determinato, possono accettare spezzoni orario pari o inferiori a 6 ore.

La normativa - Circolare delle supplenze 2013

I contribuenti, lavoratori disoccupati privi di un sostituto d'imposta possono presentare il modello 730 2013 se dalla dichiarazione dei redditi risulta un esito contabile a credito, con il diritto ad un rimborso d'imposta. L'Agenzia delle Entrate estende così la possibilità di recupero dell'Irpef a credito anche ai lavoratori che hanno perso il posto di lavoro. Vediamo le istruzioni e modalità di compilazione ed invio.

Con nota prot. n. 1878 di data odierna sono state fornite istruzioni e indicazioni operative in materia di attribuzione di supplenze al personale scolastico per l´a.s. 2013-2014.

Confermate le disposizioni degli passati,  la nota contiene integrazione e modifiche per renderla il più oggettiva e chiara possibile. 

Lalla - I docenti nominati a tempo indeterminato dal 1° settembre 2012 e i docenti con nomina annuale (fino al 31 agosto) o fino al termine delle attività didattiche (30 giugno) possono richiedere di svolgere l'orario di servizio in regime di part time. Vi indichiamo i riferimenti normativi e la procedura per la richiesta.

di Lalla - Cos'è l'assunzione (presa) di servizio? E' l'atto con cui la scuola riceve la proposta di assunzione e avvia le pratiche amministrative per la retribuzione e l'inserimento del docente nell'organico della scuola per quell'anno scolastico.

Va fatta , di presenza, presso la segreteria della sede centrale dell'istituzione scolastica alla quale si è destinati, anche se poi il servizio effettivo potrà essere svolto in altra sede.

La mancata assunzione di servizio – salvo causa impedimento previsto dalla legge – nei termini stabiliti, comporta l'immediata risoluzione del rapporto di lavoro.