Graduatorie e Organici

Graduatorie istituto

Con la nota 9113 del 25 luglio 2017 il Miur ha fornito chiarimenti in merito ai requisiti per l’accesso alle graduatorie di III fascia del personale docente. 

PSN Immissioni in ruolo

 L'ispettore del Miur, Dott. Max Bruschi, sulla sua pagina facebook interviene con un post a chiarire e fare il punto sulle istruzioni operative riguardo le imminenti immissioni in ruolo a chiarire i tanti dubbi che ancora tanti docenti (e spesso anche sindacalisti e funzionari degli uffici scolastici) nutrono circa la possibilità di essere immessi in ruolo da graduatorie distinte nel caso si fosse presenti sia in GAE che GM. Questo il post dell'ispettore Bruschi:

'#immissioniinruolo. Riscontro alcune incertezze, eppure, a dire la verità, le istruzioni operative e le norme sono piuttosto chiare. Comunque, provo a fare il punto. Sulla base dell'art. 1, comma 4 quinquies del decreto legge 134/2009, "A decorrere dall'anno scolastico 2010-2011, non e' consentita la permanenza nelle graduatorie ad esaurimento dei docenti che hanno gia' stipulato contratto a tempo indeterminato per qualsiasi tipologia di posti di insegnamento o classi di concorso". Dunque, un docente immesso da GM o da GAE, è depennato dalle GAE, fermo restando che, nella tornata di immissioni in ruolo, può esercitare tutte le opzioni disponibili. Nel caso di immissione da GM, un docente è dunque escluso dalle GAE, ma resta in lizza, sino alla scadenza, in tutte le eventuali altre GM ove si sia collocato. Nel caso di immissione da GAE, un docente permane nelle GM ove è collocato, ma con una avvertenza: un docente non può accettare il ruolo da GM per lo stesso posto o classe di concorso nella stessa provincia ove è stato immesso in ruolo da GAE.

PSN Nomine in ruolo Campania 2017 18

 

Aggiornato con i contingenti rettificati
Con specifico decreto di rettifica, l'USR Campania, ha ripubblicato i contingenti delle immissioni in ruolo per le province di AvellinoBeneventoCasertaSalerno
.
L'USR Campania ha pubblicato il prospetto riepilogativo di tutte le nomine in ruolo per il 2017/18 che saranno disposte sulle Graduatorie di Merito e le Gae della scuola secondaria per tutte le province della regione Campania. Le operazioni di nomina avranno inizio il giorno 2 agosto e si chiuderanno il 5 agosto. Il contingente assegnato alla regione Campania prevede un totale di 3.817 posti di cui 691 su posti di sostegno. Per i docenti presenti nelle GM le operazioni si svolgeranno presso l’Ipia Sannino Petriccione di Ponticelli nei giorni 2,3,4 e 5 agosto in due turni quello antimeridiano che avrà inizio alle ore 7.30 e quello pomeridiano alle ore 15.00. I calendari di convocazione, gli elenchi dei convocati, le graduatorie e il contingente dei riservisti saranno pubblicati entro il 1/08/2017. I docenti convocati dovranno scegliere l’ambito territoriale e poi presentare il curriculum su Istanze on line per il passaggio da ambito a scuola.

PSN Immissioni in ruoloSi accendono i motori per le immissioni in ruolo per il 2017/18 che vedranno l'assunzione sui posti rimasti liberi dopo la nuova lotteria della mobilità e che porterà all'assunzione di docenti rimasti ancora in Gae e nelle graduatorie di merito del concorso 2016. Pubblichiamo i contingenti ufficiali per le immissioni in ruolo resi noti dal Miur dove è possibile verificare i posti disponibili per ciascun grado e classe di concorso o sostegno per ciascuna provincia. Si continuerà ad applicare, fino al totale scorrimento delle graduatorie ad esaurimento, l’art 399, comma 1, del DL 297/94 che prevede il 50% delle immissioni da Graduatorie di Merito, relative ai concorsi per esami e titoli indetti dai DDG n. 105, 106 e 107 del 23/02/2016, ove pubblicate, e il 50% di immissioni da Graduatorie Ad Esaurimento. Qualora vi fossero ancora graduatorie di Merito non pubblicate le assunzioni saranno interamente disposte nei confronti degli aspiranti inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento, con recupero a decorrere dal 2018/2019. Vanno effettuati eventuali recuperi per immissioni in ruolo non disposte sulle graduatorie di merito non pubblicate entro le immissioni dello scorso anno 2016/17.
Le immissioni saranno effettuate, tanto per GM tanto per GAE, con titolarità su ambito territoriale, seguendo la procedura relativa all’individuazione per competenze da parte del dirigente scolastico, a differenza di quanto era stato diffuso da qualche sito specialistico.

Graduatorie istituto

Il Miur ha diramato la nota 32120 del 25 luglio 2017, tramite la quale proroga la presentazione del modello B di un giorno:

"Si comunica che, in ragione dell’elevato numero di aspiranti ,le funzioni POLIS di presentazione del modello B di scelta delle sedi saranno disponibili sino alle ore 20,00 del giorno 26/07/2017. Gli aspiranti che, per cause a loro non imputabili, non riusciranno ad inoltrare il modello B entro la suddetta data, potranno presentarlo in modalità cartacea all’istituzione scolastica capofila, che provvederà a trasmetterlo al SIDI.

Graduatorie

Dal Miur è stata diramata una nota in merito ad alcune questioni riguardanti l'aggiornamento/inclusione delle graduatorie di istituto per il triennio 2017/201120. Tra queste: le graduatorie di I fascia; l' acquisizioni delle domande con i codici delle vecchie classi di concorso ed infine sono state sollecitate le istituzioni scolastiche per l'inserimento della domanda degli aspiranti docenti.

Graduatorie istitutoSono tanti i docenti che ci scrivono in redazione relativamente alle graduatorie di istituto per errori riscontrati sulpunteggio attribuito e/o per il mancato riconoscimento di titoli o preferenze  espresse. Tanti docenti, infatti, visualizzano su istanze on line le graduatorie di istituto per il prossimo triennio 2017/20, molto attese sia dai docenti precari che quelli di ruolo ancora fuori regione o in esubero nazionale anche dopo la pubblicazione degli esiti della mobilità. 
PSN
mette a disposizione un modello di reclamo, col quale chiedere rettifica della
 pubblicazione delle graduatorie provvisorie secondo l’articolo 10 del decreto 374 del 1° giugnoLa pubblicazione delle graduatorie di istituto si svolgerà in due fasi. In primo luogo il dirigente scolastico provvederà alla pubblicazione delle graduatorie provvisorie di seconda e terza fascia. Gli interessati potranno subito dopo presentare eventuali reclami. La procedura per i reclami è riportata ai comma 2, 3 e 4 dell’articolo 10 del decreto di aggiornamento graduatorie di istituto,di seguito riportato: 

Graduatorie

Istanze on line in tilt a causa delle oltre 700 mila domande (circa 100 al minuto): “un afflusso che – spiegano dal MIUR - ha provocato effettivamente rallentamenti per l’accesso al sistema. In alcuni momenti è stato registrato l’inserimento di 150 domande al minuto.