Graduatorie e Organici

PSN Immissioni in ruolo 2019 20Il Miur ha diffuso dati aggiornati del monitoraggio delle immissioni in ruolo effettivamente disposte per l'anno scolastico 2019-20 confermando la grossa difficoltà degli uffici scolastici a coprire tutti i posti disponibili nell'organico: dai dati forniti mancano all'appello circa 32 mila docenti: sono state infatti sono state effettuate 21.236 assunzioni quest’anno a fronte di un contingente pari a 53.627 posti, coprendo dunque circa il 40% delle disponibilità.

Il contingente, tra l’altro, era già stato ridotto dal Ministero dell’economia e delle finanze (MEF) di 5 mila unità rispetto ai posti effettivamente disponibili, ragion per cui quelle cattedre si andranno a sommare a quelle che dovranno andare a supplenza.

Sono dunque 32.391 i posti in organico di diritto non coperti da immissioni in ruolo per mancanza di aspiranti presenti nelle GAE e GM, a cui si aggiungono i 5 mila disponibili ma sottratti al contingente per un totale di 37.391 posti in OD a cui bisogna sommare ulteriori 48 mila posti in deroga su sostegno e altri 12 mila posti di organico di fatto (entrambi autorizzati in aggiunta al cosiddetto organico di diritto), che andranno a supplenza con incarichi al 30 giugno. Infine i 10 mila posti dei pensionamenti di Quota-100, le cui pratiche sono state gestite tardivamente dall’INPS per cui i posti non sono rientrati nel contingente delle immissioni in ruolo per un totale di 107.467 posti che andranno a supplenze al 31 agosto (47.389) e supplenze al 30 giugno (60.078).

diplomati magistraliLa Nota Ministeriale N. 41435 del 18 settembre fornisce alcuni chiarimenti legati alla questione dei diplomati magistrale iscritti con riserva nelle Gae e la loro convocazione per le supplenze.

Il Ministero dell’Istruzione con una specifica nota sta cercando di risolve la problematica innescata dall'Ufficio Scolastico di Roma offrendo così la possibilità di poter partecipare alle convocazioni per le supplenze, opportunità prima negata.

PersonaleSupplenteIl MIUR ha pubblicato  la circolare con le istruzioni e indicazioni operative per la gestione del personale supplente per l'anno scolastico 2019/2020. Ecco le principali novità:

Elenchi pubblici  per le Messe a disposizione 

"...qualora dopo lo scorrimento di tutte le graduatorie, ivi comprese quelle di circolo e di istituto, occorra ancora procedere alla copertura di posti di personale docente, i competenti dirigenti scolastici dovranno utilizzare le graduatorie delle scuole viciniori nella provincia.
All’atto dell’esaurimento della graduatoria di istituto, ivi comprese le graduatorie delle istituzioni scolastiche viciniori, il dirigente scolastico, in un’ ottica di trasparenza, pubblica gli elenchi di aspiranti docenti che abbiano presentato istanza di MAD. Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati, a seguito di procedura comparativa, con aspiranti non inseriti in graduatoria e tramite le cd. MAD sono soggette agli stessi vincoli e criteri previsti dal regolamento, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 8..."

GAE

Pubblichiamo un utile file di riepilogo di tutte le GAE (Graduatorie ad Esaurimento) validità per gli anni scolastici 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022. Il file sarà costantemente aggiornato.

Con la pubblicazione dei movimenti legati ai trasferimenti, sono stati pubblicati anche il riiepilogo per ciascun ordine e grado dei posti vacanti e disponibili negli organici per l'anno scolastico 2019-20. Posti su cui il Miur potrà chiedere autorizzazione al MEF per effettuate le immissioni in ruolo attingendo al 50% dalle GAE (dove ancora disponibili) e dalle GM 2016 e in subordine dalle graduatorie del concorso riservato del 2018

I posti vacanti e disponibili per ogni ordine sono ripartiti secondo la tabella qui allegata:

PSN posti disponibili 2019 20

PSN Aggiornamento Gae 2019 21Sembrano non risolti i casi di malfunzionamento della piattaforma Istanze on line, che nei giorni scorsi erano stati segnalati da numerosi utenti tanto da fa decidere al Miur di differire alle ore 14:00 del 20 maggio il termine ultimo per l’invio delle domande di Aggiornamento / Permanenza / Reinserimento / Trasferimento / Scioglimento o Conferma della Riserva relativamente alle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo valide per gli aa.ss. 2019/20, 2020/21 e 2021/22. Sono infatti arrivate in redazione ancora segnalazioni di malfunzionamenti, che però sono in via di risoluzione definitiva secondo quanto rassicuratoci da tecnici del Miur. La proroga era stata concessa con nota 14 maggio 2019, prot. n. 22678. Ciò  al fine di consentire la completa e corretta conclusione delle operazioni di compilazione ed inoltro on line delle domande, su richiesta delle organizzazioni sindacali e di alcuni uffici scolastici territoriali.

Ricordiamo che la data del 20 maggio  deve intendersi riferita esclusivamente alla scadenza della presentazione della domanda e non anche alla data di maturazione dei titoli e dei requisiti posseduti, che rimane fissata al 16 maggio 2019.

Si sottolinea che entro la scadenza prorogata al 20 maggio, ore 14:00, è possibile chiedere:

  • permanenza e/o aggiornamento del punteggio con cui si è inseriti in graduatoria;
  • reinserimento in graduatoria (docenti depennati per non aver presentato domanda di aggiornamento nei bienni/trienni precedenti);
  • conferma dell’iscrizione con riserva o scioglimento della stessa;
  • trasferimento da una provincia ad un’altra, anche per i docenti inseriti con riserva;

La domanda di permanenza, di aggiornamento, di conferma dell’inclusione con riserva o di scioglimento della riserva va inoltrata all’Ufficio Scolastico Provinciale (USP) che ha gestito la relativa domanda per il triennio 2014-17, poi prorogato dalla legge n. 21/2016.

La domanda di reinserimento va inoltrata all’USP dalle cui graduatorie ad esaurimento il candidato era stato cancellato, eccetto il caso in cui l’aspirante chieda contestualmente il trasferimento in altra provincia.

La domanda di trasferimento, anche della posizione con riserva (conferma o scioglimento) e in caso di reinserimento, va inoltrata all’USP della provincia prescelta

Articoli correlati

GAE: Su IOL al via domande per aggiornamento graduatorie dal 26 aprile al 16 maggio. Qui lo speciale PSN con tutte le info

PSN Dimensionamento DS 2019 20L’organico dei dirigenti delle istituzioni scolastiche per l’anno 2019-2020 sarà di 7.859 posti (compresi 14 dirigenti delle scuole di lingua slovena e 129 C.P.I.A.). Lo stabilisce il D.M. 8 maggio 2019, n.405, di cui riportiamo qui sopra la tabella di ripartizione regionale con la consistenza complessiva delle dotazioni organiche dei dirigenti scolastici per l’a. s. 2019/20 di cui si attende ora la registrazione dalla Corte dei Conti.

Dal raffronto con l’anno precedente si può vedere che l’organico dei dirigenti è diminuito ulteriormente, passando da 7.936 posti a 7.859 (meno 77 posti); è aumentato, invece, il numero delle scuole sottodimensionate passate da 352 a 364.

In realtà, le istituzioni scolastiche autonome sono circa un migliaio in più (8.094), ma di queste, 364 hanno meno di 600 o 400 alunni (come derogato per alcune realtà territoriali), quindi non disponibili per l’assegnazione di incarichi dirigenziali.

Queste sedi saranno affidate in reggenza oppure saranno assegnate per un anno a quei dirigenti scolastici che dovessero risultare in esubero rispetto all’organico regionale.
L’istituto della reggenza è stato previsto per la sostituzione dei colleghi assenti per brevi periodi, in quanto ogni istituto deve avere un dirigente titolare. Nel corso degli anni, invece, è stato utilizzato per coprire posti vacanti in numero sempre crescente, tant’è che nell'anno scolastico in corso le scuole in reggenza sarebbero oltre 2000 secondo fonti sindacali.

PSN Aggiornamento Gae 2019 21E' stato pubblicato oggi, 24 aprile, il decreto 374/19 con tutti gli allegati (scaricabili da qui), che regolerà il prossimo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento che potrà essere fatto su Istanze on line nella finestra dal 26 aprile al 16 maggio entro le ore 14.00 con validità triennale fino all’a.s. 2021/22.
Questa insieme a poche altre, ma importanti, novità rispetto agli anni passati tra le quali la possibilità di reinserimento in GAE per i docenti che ne erano stati cancellati per mancata presentazione dell’istanza in occasione dei precedenti aggiornamenti. Sarà inoltre consentita anche la possibilità di cambiare provincia e scegliere quelle province nelle quali le GAE sono esaurite. Altra novità riguarderà la possibilità per i docenti di Infanzia e Primaria di avere valutato il servizio svolto nelle sezioni primavera.

Possono confermare/aggiornare l’iscrizione con riserva i diplomati magistrali che hanno i ricorsi pendenti per i quali duenque non sia arrivata ancora la sentenza di merito in adeguamento al parere espresso in adunanza plenaria dal CdS. Questi ultimi possono anche cambiare provincia, sempre mantenendo la condizione della riserva. Sono viceversa esclusi dalla presentazione della domanda i diplomati magistrali che sono entrati in ruolo, sebbene con clausola risolutiva apposta sul contratto, per effetto delle vertenze in corso.

Saranno anche aggiornate le graduatorie d’istituto di prima fascia, tramite la presentazione del modello B da parte degli aspiranti presenti nelle GAE. Le date di questa procedura andranno dal 15 luglio al 29 luglio.

Cosa potranno fare gli aspiranti: