Concorsi, FIT

Aggiornamento del 12/6/2014

Professionisti Scuola
 in merito alle richieste di chiarimenti circa la effettiva percorribilità di un eventuale azione legale avverso il DM 356 del 23-5-2014dopo un'attenta analisi e confronto con il nostro team di legali, informa  che ci sono gli estremi per poter richiedere l'abrogazione del DM 356/14 ed annullare lo scorrimento oltre i posti messi a bando dal concorso 2012.

Adesso è ufficiale. Pubblicato il decreto che consentirà lo scorrimento delle graduatorie di merito del concorso 2012 oltre i posti messi a bando. Ecco il testo dell'unico articolo del decreto:

Stanno provocando una marea di commenti entusiastici e tante false illusioni (purtroppo) alcuni stralci di dichiarazioni del Ministro Giannini  ad una interrogazione dell'On. Molea sulle immissioni in ruolo dei prossimi anni. Secondo quanto riportano siti specializzati e anche diversi quotidiani nazionali con la complicità del tweet che ha contribuito a creare confusione del Miur Social: #opencamera @SteGiannini circa 7mila posti contingente 2015/16 a chi ha superato concorso 2012 ma non era vincitore #idoneiconcorsone2012.
Secondo numerosi resoconti il Ministro avrebbe quindi affermato che avrebbe scorso le graduatorie su idonei non vincitori. Nello stile di PSN riportiamo il video delle parole (mai dette) dal Ministro Giannini che stanno generando una serie di commenti entusiastici senza alcun riscontro visto che in nessun caso si fa riferimento a scorrimenti oltre i posti messi a bando

Arriva come una doccia gelida la sentenza appena emessa dalla terza sezione del Tar Lazio, la numero 4192/2014, a spegnere le speranze di tanti docenti privi di abilitazione, risultati idonei per aver superato tutte le prove concorsuali, che chiedevano il riconoscimento della abilitazione all'insegnamento.
La sentenza interesserà tanti docenti che avevano ricorso convinti da diversi legali e da una nota sigla sindacale della legittimità delle loro rivendicazioni. Nel ricorso, i legali dei ricorrenti chiedevano per i docenti privi di abilitazione, ma comunque idonei per il superamento di tutte le prove del concorso, pur non essendo tra i vincitori, il riconoscimento dell’abilitazione di cui sono sprovvisti oltre che per lo scorrimento delle graduatorie anche ai fini dell’inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto all’atto del prossimo aggiornamento

Arrivano conferme per l'indizione del nuovo concorso a conferma delle indiscrezioni che avevamo riportato precedentemente in un nostro articolo. A confermarlo i funzionari del Miur durante un incontro tenuto da una delegazione di docenti abilitati col TFA in cui chiedevano soluzioni per la loro situazione che li ha visti esclusi dal precedente concorso del 2012 e dall'inserimento in seconda fascia delle GI, visto l'aggiornamento triennale.

Si torna a parlare di un nuovo concorso docenti dopo quello bandito dal ministro Profumo nel 2012 e che aveva diviso il fronte dei docenti precari tra favorevoli e contrari. In un articolo del fatto quotidiano, in cui si spiegano le motivazioni del decreto in arrivo circa l'avvio del secondo ciclo TFA per ulteriori 29.000 posti, si riprende in considerazionel'ipotesi di un nuovo bando di concorso non subito ma comunque entro il 2014 e cui finalmente potranno partecipare i docenti abilitati col TFA esclusi dalla precedente tornata concorsuale.

Una sentenza appena emessa dal TAR, la n. 329/2014, ha respinto il ricorso che mirava ad annullare il bando dell'ultimo concorso per docenti, emanato con DDG n. 82 del 24 settembre 2012, nella parte in cui prevedeva la valutazione del punteggio della prova pratica e/o di laboratorio fosse effettuata in maniera disgiunta dalla prova scritta per le classi di concorso A020, A033, A034, A059, A060, A025, A028, C430, A038, A047, A049.

Il ricorso era stato sostenuto e proposto anche da diverse sigle sindacali ai candidati che avevano partecipato alle prove scritte ed alla prova pratica, conseguendo un punteggio complessivo tra scritto e pratica superiore a 28/40 ma con un punteggio della sola prova pratica inferiore a 7/10 (es. 28/30 allo scritto e 6/10 alla prova pratica o di laboratorio).

Una sentenza del Tar da poco emessa ha spento le speranze (e forse le illusioni) di tanti docenti contrari all'indizione del concorso 2012, che con un ricorso, portato avanti da un noto Studio Legale, miravano ad annullare il bando indetto con D.D. n. 82 del 2012. Il ricorso è solo uno dei tanti molto pubblicizzati su siti specializzati di scuola all'epoca dell'indizione del bando emesso nel settembre 2012.
Nel ricorso veniva impugnato, deducendone l’illegittimità sotto vari profili, il D.D. n. 82 del 24.09.12 con cui è stato indetto il concorso per docenti. I docenti infatti ne chiedevano l'annullamento, ritenendosi danneggiati in quanto collocati in graduatorie ad esaurimento per le stesse classi di concorso bandite e di cui chiedevano lo scorrimento con priorità.

Il Sottogretario all'Istruzione Toccafondi ha risposto alle interrogazioni parlamentari degli On. Santerini e Baldelli, sulle iniziative per la definizione della graduatorie di merito del concorso, con particolare riferimento alla situazione del Lazio. Rassicurazioni sull'assunzione di tutti i vincitori nel corso del triennio, per evitare sovrapposizioni con la prossima procedura concorsuale.

Concorso ordinario docenti DDG 82/2012 - Decreto di rettifica per la scuola primaria - A.S. 2013/2014

A breve aggiornamento di tutte le graduatorie secondo i decreti pubblicati.
In allegato il file con il decreto di rettifica del 7/11/2013

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO AGLI UTENTI DI PSN !!!

Attenzione !!!!! Da segnalazioni giunte in redazione, puntualmente riscontrate da PSN, avvertiamo che le graduatorie del concorso pubblicate in Campania non mostrano tutti gli ammessi con riserva !! Gli unici che sono indicati sono quelli ammessi per ricorso avverso ai 35 punti della preselettiva o all'ammissione sommando i punti di scritto e prova pratica !! Attenzione tutti quelli che hanno partecipato al concorso solo con laurea conseguita dopo il 2002 (senza abilitazione) o come docenti di ruolo non sono indicati con riserva che abbiano ricorso o meno !!
ATTENZIONE perchè se hanno ricorso hanno diritto a comparire in graduatoria ma con riserva altrimenti vanno ESCLUSI e DEPENNATI !!
Verificate perchè chi è in buona posizione potrebbe scalare diverse posizioni ed entrare tra i vincitori e dunque avere diritto al ruolo !

 

Il Consiglio di Stato conferma le previsioni di PSN circa l'esito dei ricorsi inerenti il Concorso 2012 in merito al punteggio per la prova preselettiva inferiore a 35 punti e per la partecipazione di candidati non abilitati laureati dopo l'anno accademico 2001/2.

ESCLUSIVA !! ProfessionistiScuola mette a disposizione il modulo per poter richiedere la rettifica in autotutela della propria posizione e punteggio nelle graduatorie del concorso pubblicate dall'USR Campania in data 29/8/2013 !!

L'autotutela è uno strumento previsto dal diritto amministrativo e che hanno le Ammistrazioni pubbliche per porre rimedio a propri errori, correggendo e rettificando un atto emesso da se stesso.

Arrivano segnalazione in redazione dai nostri iscritti di riservisti fantasma ancora inseriti nelle graduatorie del concorso dopo la pubblicazione degli elenchi definitivi del 29/8 !!

Ricordiamo che PSN aveva già segnalto la cosa con precedente articolo in cui svelava come individuare le tipologie di ricorrenti e segnalarli all'USR. 

Tanti in questi giorni si stanno chiedendo quali siano le corrette modalità di compilazione per gli elenchi del sostegno destinate ai candidati inseriti nelle graduatorie di merito del concorso sulle aree AD00, AD01, AD02, AD03 e AD04 e che saranno utilizzati per l'attribuzione dei ruoli sul sostegno.

Professionisti Scuola Napoli chiarisce i meccanismi per la compilazione riferiti a tali elenchi.
Le graduatorie, o meglio gli elenchi del sostegno sulle scuole superiori sono graduatorie ottenute con un meccanismo che prevede l'incrocio tra tutte le gm del concorso sulle CDC che afferiscono ad una stessa area AD00, AD01, AD02, AD03 e AD04.

n che modo verranno fatte le nuove assunzioni se le graduatorie del concorso non saranno pubblicate in via definitiva entro il 31 agosto? I sindacati dicono che verranno convocati i vincitori di precedenti concorsi, ma c'è il rischio di proteste e ricorsi.
Qualche giorno fa il ministro Carrozza aveva sollevato la questione dell'eccessivo contenzioso esistente all'interno delle pubbliche amministrazioni e della scuola in particolare: "C'è qualcosa che non va nei rapporti fra Stato e cittadini" aveva detto il Ministro.