Stampa
Categoria: Varie
Visite: 1134

Il Miur, dopo il personale docente inidoneo, ha pubblicato il 6 dicembre 2013 la nota 13219 con la quale si dà attuazione all'art. 15 L. 128/2013 relativa agli ITP C999 e C555. La nota ricalca i contenuti della legge.


La precisazione è pubblicata dalla Flc-Cgil
Tale personale, se in possesso di titolo di studio idoneo o abilitazione può transitare nei ruoli di altro posto docente, nel caso non sussistano condizioni di esubero nella provincia.

Iscriviti alla nostra Fan page

E' consentito permanere negli organici degli uffici tecnici se già utilizzati in tale ruolo.
Nel caso si sia chiesto di frequentare il corso di specializzazione su sostegno, i docenti restano inquadrati nelle attuali classi di concorso fino al termine dei corsi stessi.
In mancanza queste condizioni il personale, con decreto del Direttore dell'USR, transita nei ruoli ATA.
Il passaggio nei ruoli ATA avverrà con decorrenza giuridica 1 settembre dell'anno in cui si realizza il passaggio e raggiungimento della sede dal 1 settembre successivo.
La sede verrà assegnata con le procedure che verranno definite nel contratto sulla mobilità.
Il personale interessato dovrà indicare la provincia di appartenenza, il posto richiesto su altra classe di concorso ITP o posto docente, oppure ATA, ed i titoli posseduti.
Il passaggio nei ruoli ATA è automatico se non si richiede altra classe di concorso o posto per mancanza di titolo idoneo ovvero non si sia chiesto di frequentare il corso il corso di sostegno.
Nel caso in cui non ci siano disponibilità (nei posti docente o ATA richiesti) si continua a permanere nella situazione attuale fino a quando non si potrà effettuare il passaggio su posti disponibili. In caso di passaggio nei ruoli ATA si mantiene in maggior trattamento economico in godimento.
Aspramente critica la FLC che ritiene questo provvedimento illegittimo. Gli ITP C999 e C555 sono stati negli anni utilizzati proficuamente nelle istituzioni scolastiche. L'amministrazione è stata latitante in questi anni ed adesso non può far transitare su altro profilo questo personale, producendo danni di natura economica e anche professionale.

fonte:http://www.tecnicadellascuola.it/index.php?id=50731&action=view