Stampa
Categoria: Contratto e Retribuzione
Visite: 2841

utilizzazioni ass provvisorieAl MIUR c’è stato oggi il primo incontro di trattativa per il rinnovo del CCNI 2015-2016 per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie di tutto il personale della scuola.

Le parti, in questo primo incontro, hanno convenuto sull’esigenza di procedere speditamente nella discussione, al fine di pervenire quanto prima alla sottoscrizione dell’ipotesi di contratto. Questo per poter mettere anche un punto fermo rispetto alle tante problematiche che si prospettano per la gestione del personale in considerazione delle novità in discussione in Parlamento.

Nessuna delle parti, infatti, ha ravvisato la necessità di procedere a revisioni o modifiche sostanziali rispetto al contratto dello scorso anno. Quindi la trattativa si potrebbe concludere positivamente in tempi brevi.

La FLC CGIL si è dichiarata disponibile e chiudere in fretta la trattativa a condizione che nel CCNI sia inserita una clausola esplicita di riapertura del contratto, su richiesta delle parti, nel caso in cui il DDL del Governo in discussione in Parlamento dovesse introdurre novità che ne rendano necessaria, ed opportuna, l’integrazione ed anche se solo in qualcuna delle sua parti.

La FLC CGIL inoltre, ha colto l’occasione per denunciare la grave situazione che ci è stata segnalata in alcune regioni e provincie nella definizione dell’organico di diritto per il prossimo anno. Il tetto sulle dotazioni organiche complessive imposto dal Decreto Interministeriale sugli organici, è assolutamente insufficiente a rispondere alle reali esigenze di funzionamento delle scuole. L’amministrazione ha preso atto della denuncia e si è impegnata a valutare queste specifiche situazioni, in organico di fatto, anche alla luce delle possibili novità che dovrebbero essere contenute nel DDL sulla scuola, se approvato in tempo utile dal Parlamento per il prossimo anno.

Fonte FLCCGIL