Stampa
Categoria: Varie
Visite: 16831

Didattica a distanzaIl decreto scuola approvato oggi dal Consiglio dei Ministri regolamenta in maniera inequivocabile anche la didatica a Distanza, precisamente all'art.2 comma 3 si stabilisce quanto segue:

In corrispondenza della sospensione delle attività didattiche in presenza a seguito dell’emergenza epidemiologica, il personale docente assicura comunque le prestazioni didattiche nelle modalità a distanza, utilizzando strumenti informatici o tecnologici a  disposizione. Le prestazioni lavorative e gli adempimenti connessi dei dirigenti scolastici nonché del personale scolastico, come determinati dal quadro contrattuale e normativo vigente, fermo quanto stabilito al periodo precedente e all’articolo 87 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, possono svolgersi nelle modalità del lavoro agile anche attraverso apparecchiature informatiche e collegamenti telefonici e telematici, per contenere ogni diffusione del contagio.

In allegato l'ultima bozza approvata con le relative modifiche

 

 

Decreto scuola approvato: Esami di maturità e terza media, bandi di concorso, aggiornamento graduatorie d’istituto

Proroga le graduatorie di istituto attuali per le supplenze di un anno

Nota MIUR invita a concedere in comodato gratuito i dispositivi in dotazione alle scuole. Dubbi e problematiche.

Didattica a distanza: Fondi stanziati spreco di denaro pubblico. Serve piattaforma unica e condivisa