Stampa
Categoria: Varie
Visite: 5034

 

lucia azzolina 2 695x391La Ministra Azzolina, stasera in una diretta Facebook, ha voluto spiegare in modo dettagliato, rivolgendosi agli studenti, alle famiglie e al personale scolastico, quanto è stato stabilito nel nuovo decreto legge "Cura Italia", approvato oggi dal Consiglio dei Ministri. Ha iniziato il suo discorso con una premessa, invitando tutti a non prendere in considerazioni le fake news diffuse in rete ed attenersi soltanto alle notizie provenienti da fonti ufficiali.

Nei giorni scorsi si è letto che la ministra avrebbe chiuso le scuole e che ci sarebbe stato uno stop ai Concorsi ma ciò non corrisponde a veridicità, in quanto la Azzolina ha spiegato che  il ministro dell’istruzione non può chiudere le scuole e a tal proposito è stata necessaria  scrivere una norma primaria del Ministero della funzione pubblica (ndr. ministro Dadone) che favorisse il lavoro agile al fine di garantire  la sicurezza dei dipendenti, dai Ministeri all’ultimo edificio scolastico, dall’altro per preservare il buon andamento dell’Amministrazione, come richiede la Costituzione.

I punti centrali su cui la ministra ha posto l’accento sono i seguenti:

 Per facilitare la DAD  è stata  offerta la connessione illimitata di giga, tramite la  Solidarietà digitale

La ministra Azzolina ha esternato la sua gratitudine a tutto il personale scolastico, invitando anche i Dirigenti scolastici a favorire il lavoro a distanza delle amministrazioni affinché si possano esplicare tutte le procedure che possano riguardare le istituzioni scolastiche. La scuola confermata come presidio dello Stato e in quanto tale deve andare avanti nel suo compito, tutti devono assicurare il loro supporto, autorizzare tutto ciò che possa essere svolto a casa e diversamente in sede, evitando assemblamenti.

Infine ha rivolto un appello ai tanti docenti di sostegno invitandoli a non perdere il contatto con i loro studenti e con i genitori in quanto in questa fase di emergenza hanno bisogno di avere più che mai il loro supporto.

Decreto "Cura Italia" sospende tutti i concorsi per l’accesso al pubblico impiego fino a maggio 2020

Decreto Cura Italia: per la scuola lavoro a distanza, fondi per la DAD, fondi pulizie, salvaguardia contratti

Didattica a distanza: Registro elettronico non c'è obbligo di firma. Lo Smart Working non è applicabile ai docenti.

Didattica a distanza attivata solo grazie alla “professionalità” e alla “buona volontà” dei docenti

Didattica a distanza: piattaforma Cisco Webex videoconferenze, webinar gratis fino al 30 giugno

Didattica a distanza webinair: Google mette a disposizione le funzioni avanzate di Hangouts Meet