Stampa
Categoria: Varie
Visite: 1455

ed civicaIn occasione dell’incontro con i giornalisti della stampa estera, Fioramonti ha illustrato la proposta di rimodulare l’educazione civica in direzione dello sviluppo sostenibile in linea con gli obiettivi della Agenda 2030.

L’Italia può diventare un’avanguardia educativa, il primo paese al mondo a studiare il cambiamento climatico. Esistono in altri paesi moduli di educazione ambientale non obbligatori, è la prima volta che un paese dà centralità al tema dello sviluppo sostenibile.

Partendo dalla rimodulazione dell’educazione civica, reinserita nei programmi scolastici per legge con 33 ore annuali, si punterà ai 17 obiettivi della Agenda 2030 dello sviluppo sostenibile ( i cui temi principali sono economia, società e ambiente)

Il programma sarà vasto e collegherà il tema del rispetto dell’ambiente, della sostenibilità, dei cambiamenti climatici, la lotta alla biodiversità con i discorsi relativi ai diritti ambientali, individuali e collettivi, alla costituzione italiana, fino ad arrivare ad un discorso sulle tecnologie utilizzate per raggiungere questi traguardi.

La lezione verrà adattata in base al grado, dalla primaria fino alla secondaria di secondo grado.

Alla primaria, i programmi saranno prevalenti sviluppati sul ruolo del bambino nell’interazione con ambiente e istituzioni;

Alla secondaria di primo grado si passerà ad una conoscenza più tecnico ambientale di queste problematiche;

Infine alla secondaria di secondo grado verrà posto l’accento sull’aspetto giuridico, internazionale e politico e sui dibattiti sul clima.

Al MIUR è stato istituito un team che sta sviluppando questo modello, a cui verrà affiancato un comitato di esperti internazionali e italiani  per  modulare  i programmi anche  sulle sensibilità di altre realtà.

A partire da gennaio/febbraio verranno poi attivati dei corsi di formazione per gli insegnanti in modo da poter partire con l’insegnamento della materia nelle scuole da settembre 2020, come stabilito dalla legge.

 

Il Senato approva: dal 1° Settembre torna l’ora di Educazione Civica

Insegnamento dell’educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado. Avvio dall'anno scolastico 2020/2021

Maturità 2019: Cittadinanza e Costituzione le due grandi incognite per il colloquio orale