Stampa
Categoria: Varie
Visite: 2115

MIUR sera

Il Ministero ha pubblicato un focus dettagliato con le “anticipazione sui principali dati della scuola statale” per l'anno scolastico 2017/18. Il Focus in questione prende in considerazione le sedi scolastiche, il numero degli alunni e delle classi e la consistenza delle dotazioni organiche del personale docente, sia su posti comuni che su posti di sostegno.

 

Alunni e classi:

Gli alunni che nell’anno scolastico 2017/2018 frequenteranno le scuole statali sono 7.757.849, per un totale di 370.697 classi. (Tab. 4).

Di questi, 948.900 frequenteranno la scuola dell’infanzia, 2.538.095 la scuola primaria, 1.637.535la secondaria di I grado e 2.633.319 quella di II grado.Il numero è in leggero calo, lo scorso anno erano 7.816.408. Il decremento più consistente si verifica in quattro regioni del Sud: -13.915 in Campania, -12.141 in Sicilia, -10.106 in Puglia, -5.624 in Calabria. Sempre nella scuola statale sono 234.658 le alunne e gli alunni con disabilità, erano 224.509 un anno fa. Di questi, 19.571 frequenteranno la scuola dell’infanzia, 83.232 quella primaria, 65.905 la secondaria di I grado, 65.950 quella di secondo grado. Nella secondaria di II grado il 47,5% delle ragazze e dei ragazzi frequenterà un indirizzo liceale, il 31,7% un indirizzo tecnico, il 20,8% un indirizzo professionale (nello specifico 147.818 studenti sono iscritti al liceo classico, 220.872 al linguistico, 376.465 allo scientifico, 116.221 al liceo artistico; gli studenti stranieri sono in totale 757.571.

Le Istituzioni scolastiche statali:

Il numero di Istituzioni principali sedi di direttivo è pari a 8.348, comprese le sedi sottodimensionate, di cui 127 sono Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti e 8.221 sono Istituzioni scolastiche (Tab. 1 in allegato). Queste ultime sono distribuite fra 446 Circoli Didattici, 4.865 Istituti Comprensivi, 187 Istituti principali di I grado e 2.723 Istituzioni del II ciclo

Posti del personale docente:

I docenti, fra organico di diritto (quello stabile) e organico di fatto, quello adeguato alle esigenze espresse di anno in anno dalle scuole, soprattutto sul sostegno, sono oltre 800.000.

La Tab. 8 mostra la distribuzione regionale dei posti totali di Organico di fatto, distinti tra posti comuni e per il sostegno. Il contingente relativo all’a.s. 2017/2018 consolida quanto previsto dalla legge n. 107/2015 in termini di definizione triennale degli organici del personale docente e comprende anche i posti destinati dalle scuole alle attività di potenziamento dell’offerta formativa (cosiddetti posti di potenziamento). Come riportato in tabella, i posti istituiti per l’a.s. 2017/2018 sono complessivamente 819.049, di cui 680.200 sono posti comuni e 138.849 sono posti di sostegno. I posti comprendono sia l’organico dell’autonomia, che l’adeguamento di detto organico alle situazioni di fatto; per il sostegno sono comprese anche le deroghe. Occorre ricordare, infine, che l’adeguamento dell’organico alle situazioni di fatto per la parte delle deroghe per il sostegno è in via di consolidamento e pertanto i dati sono provvisori. Degli oltre 680 mila posti comuni, 18.762 sono “posti di adeguamento” (Tab. 9), mentre, dei circa 139 mila posti di sostegno, 38.769 sono “posti di sostegno in deroga” (Tab. 10)

tabella 9

tabella 10

Scuole paritarie:

I dati sulle scuole paritarie si riferiscono all’anno scolastico appena concluso e sono stati elaborati utilizzando le informazioni acquisite dalle Rilevazioni sulle scuole. Le scuole paritarie nell’a.s. 2016/2017 erano 12.966 e gli studenti pari a 903.871. La scuola dell’infanzia si conferma il settore educativo che assorbe maggiormente gli studenti delle scuole paritarie: 560.040 bambini distribuiti in 9.284 scuole.

 

("Fonte: MIUR -Ufficio Statistica e Studi"; "Fonte: elaborazione su dati MIUR - Ufficio Statistica e Studi").

Articoli correlati:

Iscrizioni a scuola: i primi dati confermano ancora in testa il liceo con il 54,6%

Boom di iscrizioni on line:77.000 domande completate nella prima giornata

Iscrizioni on line scuola: dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017, da oggi il via alle registrazioni

Nuovo anno scolastico 2017/18: la ministra Fedeli fa il punto su supplenze, concorsi e rinnovo del contratto

Nuovo anno scolastico tra conferme e novità: il messaggio della Ministra Fedeli rivolto agli studenti

Assunzioni, supplenze ed assegnazioni provvisorie: l'anno scolastico inizia con il botta e risposta infuocato tra Fedeli e Centemero (FI)

Nuovo anno scolastico 2017/18: calendari scolastici per tutte le Regioni con le vacanze ed i ponti

Nuovo anno scolastico 2017/18: tutte le principali news dalla conferenza stampa della Ministra Fedeli

Anno scolastico 2017/2018: dall'Erasmus all'obbligo scolastico innalzato a 18 anni, fino al contratto per i docenti. Fedeli spiega quanto ci attende al rientro a scuola