Stampa
Categoria: Varie
Visite: 20656

Spid PSN

È on line da poche ore  l’applicazione web https://cartadeldocente.istruzione.it, per ora solo per consentire la registrazione di enti accreditati ed esercenti.
A partire dal 30 novembre la piattaforma consentirà agli insegnanti di ruolo di utilizzare on line, attraverso un borsellino elettronico, i 500 euro per l'aggiornamento professionale.

Intanto il MIUR pubblica le prime faq:

1. Cos’è La Carta del Docente?

È un’iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca prevista dalla legge 107 del 13 luglio 2015, art.1 comma 121 volta a consentire ai docenti, attraverso un'apposita applicazione web, di usufruire dei benefici previsti dalla carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di cui all’art.1, comma 121 della Legge 107/2015 (Buona Scuola).

2. Cos’è cartadeldocente.istruzione.it?

È l’applicazione web che permette ai docenti di ruolo di utilizzare l’importo assegnato di 500 euro per ogni anno scolastico, per il loro aggiornamento professionale. Potranno utilizzarli per acquistare, fra l’altro, libri, riviste, ingressi nei musei, biglietti per eventi culturali, teatro e cinema, per l’iscrizione a corsi di laurea o master universitari e per l’iscrizione a corsi per attività di aggiornamento, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. L’applicazione consente:

 agli esercenti o agli enti di formazione di registrarsi al servizio ed offrire la vendita dei beni o servizi, previsti dalla normativa

 ai docenti di ruolo di generare i buoni di spesa per l’acquisto dei beni o servizi offerti dagli esercenti o enti di formazione registrati al servizio.

3. Chi può beneficiare della Carta del Docente?

La Carta è assegnata ai docenti a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all’art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297, e successive modificazioni, i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all’estero, delle scuole militari. La Carta non è più fruibile all’atto della cessazione dal servizio. Nel caso in cui il docente sia stato sospeso per motivi disciplinari è vietato l'utilizzo della Carta.

4. Come accedo a cartadeldocente.istruzione.it?

Con le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) preventivamente richieste ad uno degli attuali identity provider. Nel sito http://www.spid.gov.it/ sono disponibili tutte le informazioni relative a SPID stabilite da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale).

5. Non riesco a trovare cartadeldocente all’interno degli app store, come mai?

Cartadeldocente.istruzione.it è una web-app ovvero un’applicazione web e pertanto non presente all’interno degli app store. La web-app è consultabile all’indirizzo cartadeldocente.istruzione.it.

6. Se ho un cellulare vecchio posso iscrivermi comunque a cartadeldocente.istruzione.it utilizzando un computer, magari di una biblioteca pubblica?

Sì, è possibile iscriversi tramite qualsiasi computer o tablet collegati a internet.

7. Come mi registro a cartadeldocente.istruzione.it?

Per l’anno scolastico 2016/2017, la registrazione dei docenti sull’applicazione web dedicata è consentita a partire dal 30 novembre 2016. A partire dall’anno scolastico 2017/2018, la registrazione di nuovi soggetti beneficiari sull’applicazione web dedicata è consentita dal 1° settembre al 30 ottobre di ciascun anno.

8. Ho dimenticato le mie credenziali di accesso, come posso fare?

Per il recupero delle credenziali SPID consulta la domanda n° 11 - Domande frequenti docenti

 SISTEMA PUBBLICO DI IDENTITA’ DIGITALE.

9. C’è un altro modo per consultare cartadeldocente.istruzione.it che non sia andare su internet?

No, è necessaria una connessione internet tramite Pc, tablet o smartphone.

Bonus merito: erogati i fondi per i docenti individuati dalle scuole

Bonus 500 euro: Ancora difficoltà per registrazione a SPID, in tilt sito Poste Italiane

Bonus 500 euro: Le somme già spese entro il 30 novembre saranno rimborsate

Bonus 500 euro: Necessaria identità digitale SPID, cos'è e come si attiva il servizio

Bonus 500 euro: il Miur chiarisce erogato con Card, serve identità digitale SPID