Stampa
Categoria: Varie
Visite: 11709

Piano straordinarioAncora un'esclusiva di PSN che in anteprima svela quanto confermato da fonti ministeriali riservate. Fonti affidabili e molto vicine a PSN hanno infatti confermato quanto avevamo già sostenuto in questi ultimi giorni circa l'algoritmo utilizzato per la fase B e C in diverse discussioni sul gruppo fb di PSN. L'algoritmo è stato già completamente fatto girare per la prima delle fasi nazionali previste, la fase B, ed ha "estratto" i nomi dei docenti selezionati per la formulazione della proposta di assunzione. Già noti, da diversi giorni, dunque i nomi dei docenti a cui il sistema del Miur invierà la proposta, ma questa fase per ovvi motivi è stata posticipata alla notte del prossimo 2 settembre alle ore 00,01.
Dunque nonostante le aspettative, l'ansia e la paura dei docenti precari in attesa della data fatidica, ora ufficializzata anche sulla gazzetta ufficiale, il sistema ha già in "pancia" gli abbinamenti provincia assegnata-docente selezionato ed è stato programmato per inviare nella data prevista solo le notifiche delle proposte già elaborate, essendo questa fase già stata espletata e portata a termine. Dunque i docenti che hanno inviato la domanda per la fase nazionale B attenderanno ancora oltre 24 ore con trepidazione in quella che sembra a tutti gli effetti un "evento-sceneggiata" lasciati ancora una volta al buioanche visto l'orario notturno, aspettando, magari invano, una possibile notifica per conoscere il loro destino lavorativo. Sempre dalle fonti riservate da PSN, il Miur non sarebbe affatto intenzionato a pubblicare le informazioni utili a comprendere come sia stata fatta la selezione e a chiarire l'algoritmo utilizzato. 

Iscriviti alla nostra Fan page
Un meccanismo quello dell'algoritmo, non reso noto e che, vi anticipiamo porterà diverse "sorprese" per le nomine che saranno proposte e alla provincia assegnata ai "fortunati" rispetto alle priorità sulle province espresse nella domanda da parte di ciascun partecipante. Procedura non conforme alle norme e ai principi di trasparenza che regolano le assunzioni del personale della P.A., con elementi di incostituzionalità e di illegittimità visto che non sono stati resi noti il numero di posti disponibili per provincia e per classe di concorso che verranno assegnati nelle fasi B e C del piano straordinario, contravvenendo a qualsiasi procedura di tipo concorsuale e alle più elementari regole di trasparenza e buona amministrazione. In questi termini, è stata imposta al docente una scelta al buio costretto a scegliere di presentare o meno la domanda entro la scadenza del 14 agosto senza alcun elemento utile ad una serena e consapevole scelta.
Un meccanismo che costringerà molti precari, inseriti da anni nella graduatoria ad esaurimento di una determinata provincia ovvero nella graduatoria di merito dei concorsi regionali, ad accettare su fase B sedi di servizio non ricomprese nella regione o provincia di attuale inclusione, pena l’esclusione da ogni possibilità di assunzione, pur in presenza di posti disponibili in sede locale su fase C. Con la conseguente cancellazione dalle rispettive graduatorie, siano esse Gae o Gm, con la quale viene quindi preclusa agli interessati la possibilità di attendere che in successive procedure di assunzioni risultino disponibili posti per la regione o la provincia in cui risultano attualmente inseriti.
PSN porterà avanti una battaglia per la legalità e trasparenza e chiederà con forza al Miur e al Governo, anche con interrogazioni parlamentari, che sia reso noto l'algoritmo e i criteri utilizzati per la formulazione delle proposte di assunzione nel rispetto delle regole minime fondamentali in una procedura di assunzione pubblica. Così come chiederemo che siano rese note le graduatorie elaborate e i punteggi e le province scelte da ciascuno dei partecipanti. Nella notte dell'evento "sceneggiata" chiediamo a tutti di partecipare all'evento fb "Apettando la lotteria del Miur" organizzata sulla nostra fan page per fare in modo che ognuno possa indicare il proprio punteggio, la provincia e la classe di concorso su cui riceverà eventualmente la proposta dal Miur.
 

PSN presenta The Lottery by MIUR

A grande richiesta !In anteprima su PSN la procedura di reclutamento che userà il software del Miur per le fasi nazionali B e C del piano straordinario di assunzioni della #buonaScuolaUn ringraziamento particolare dello staff alla realizzatrice Valeria Famà

Posted by Professionisti Scuola Network on Martedì 11 agosto 2015

Come per l'iniziativa dell'SDS che ha permesso in anticipo di conoscere le disponibilità residue su sostegno II grado, come per la piattaforma informatica anche in questo caso PSN metterà a disposizione le proprie competenze per far in modo che ci sia trasparenza e puntato un faro a far luce su una delle procedure di assunzione più al buio degli ultimi 30 anni nel nostro Paese