Stampa
Categoria: Varie
Visite: 10005

Piano straordinarioTanti ci stanno scrivendo in redazione per chiarimenti circa l’effettiva presa di servizio per i docenti che riceveranno proposta di assunzione in fase B o C del piano straordinario ai sensi della legge 107/2015. A chiedere chiarimenti tanti che hanno timore di dover partire in caso di proposta in fase B, ma anche altri docenti che nonostante un possibile incarico di supplenza vorrebbero poter prendere servizio su eventuale proposta di ruolo in fase C. Con questo articolo PSN chiarisce tutte le  opzioni possibili per essere pronti sia nel caso di proposta di assunzione in fase B che fase C.

Il principio generale è che se un docente è già impegnato in una supplenza al 30/06 o al 31/08, nel momento in cui riceve proposta di ruolo in fase B o C può posticipar la presa di servizio al termine della supplenza. La decorrenza giuridica sarà dal 1 settembre 2015, mentre quella economica dal giorno della presa di servizio (comma 99).

Per chiarire meglio i diversi casi specifici abbiamo proposto delle faq che rappresentano le domande più frequenti, pervenute in redazione.

  1. Ricevo proposta di immissione per fase B il giorno 2 settembre e incarico a TD (annuale o fino al termine delle attività didattiche) il giorno 4 settembre. Posso accettare l’incarico e posticipare la presa di servizio?

    Iscriviti alla nostra Fan page
    La risposta è affermativa. Dalle ultime affermazioni del MIUR anticipate dalle note del 11/08 e del 20/08, risulta sottintesa la possibilità di posticipare la presa di servizio, anche se l’incarico arriva dopo la proposta, ma prima dell’accettazione. La nota del 20/08 recita, infatti, “il rispetto del sopraindicato termine dell’8 settembre”, per il conferimento di incarichi di supplenza, “si rende necessario e improrogabile in quanto nei giorni successivi scadranno i termini per l’accettazione delle eventuali proposte di assunzioni a tempo indeterminato della fase B”.
    Poiché si avranno a disposizione 10 giorni per accettare la proposta di assunzione in fase B, si potrà prima prendere servizio su incarico al 30/06 o al 31/08 e poi successivamente procedere all’accettazione del ruolo.
  2. Ho accettato incarico al 30/06 su spezzone. Posso posticipare la presa di servizio su eventuale nomina in ruolo in fase B o C? 
    Sì. Il comma 99 della legge 107 non fa riferimento alla consistenza oraria della supplenza, ma solo alla tipologia (annuale 31/08, o al termine delle attività didattiche 30/06).
  3. Sono in servizio su una supplenza conferita da Graduatoria d’Istituto fino al 30/06. Posso posticipare la presa di servizio su eventuale nomina in ruolo in fase Be C?
    Sì. Il comma 99 della legge 107 fa riferimento alla tipologia e quindi alla durata della supplenza (annuale 31/08, o al termine delle attività didattiche 30/06) e non alla graduatoria dalla quale si riceve l’incarico
  4. Sono in servizio su una supplenza breve conferita da GI. Posso posticipare la presa di servizio su eventuale nomina in ruolo in fase B e C?
    No. Purtroppo tale tipologia di supplenza non rientra in quelle considerate dal comma 99 della legge 107
  5. L'immissione in ruolo in fase C comporta solo una nomina giuridica?
    No. Secondo il comma 99 della legge 107 è giuridica solo se il docente si trova in una delle condizioni indicate in precedenza, fermo restando i casi previsti dall'articolo 18 comma 3 del CCNL (faq 6). Negli altri casi sarà necessario prendere servizio con conseguente decorrenza economica.
  6. Ho un contratto di lavoro stipulato con un privato. Posso posticipare la presa di servizio su eventuale nomina in ruolo in fase Be C?
    In questi casi può essere chiesta l’aspettativa a sensi del articolo 18 comma 3 del CCNL: “il dipendente è inoltre collocato in aspettativa, a domanda,” e quindi non soggetto alla decisione del DS “per un anno scolastico senza assegni, per realizzare, l’esperienza di una diversa attività lavorativa, o per superare un periodo di prova
    In alternativa a tele domanda risponde anche la faq 25 del MIUR che così recita “Chiunque abbia un impedimento a prendere servizio nel momento indicato dall'Amministrazione potrà presentare, tempestivamente, una specifica istanza indirizzata all’Ufficio scolastico Regionale in cui sono descritte le motivazioni per cui è necessario posporre la presa di servizio medesima (ad esempio chi ha la necessità di fornire al precedente datore di lavoro il preavviso in caso di dimissioni volontarie). L'Ufficio scolastico Regionale ha il compito di valutare l'accoglibilità della richiesta, tenuto conto delle esigenze manifestate, del tempo richiesto e del momento in cui è stata effettuata la proposta di assunzione, al fine di salvaguardare le necessità manifestate”.
    Vediamo invece i casi in cui il docente preferisce prendere servizio tempestivamente. Questo si può verificare ad esempio per i docenti che sono inclusi in GAE in provincia diversa da quella di residenza e che potrebbero ricevere una proposta di ruolo in fase B su provincia migliore.
  7. Ricevo proposta di immissione per fase B il giorno 2 settembre e incarico a TD (annuale o fino al termine delle attività didattiche) il giorno 1 settembre. Posso lasciare la supplenza per prendere servizio sul posto di ruolo?
    Sì. In tal caso conviene posticipare la presa di servizio su incarico e attendere la proposta in fase B. Se poi i tempi della fase B dovessero essere più lunghi di quelli diffusi, si potrebbe abbandonare la supplenza prima di accettare la proposta di ruolo (vedi faq 8)
  8. Sono in servizio su supplenza al 30/06 e ricevo proposta in fase C. Posso lasciare la supplenza e prendere servizio su posto di ruolo?
    Sì. A nostro avviso per poter assumere servizio su posto assegnato in fase C, bisogna abbandonare la supplenza al 30/06 prima di accettare la proposta di ruolo. Le sanzioni previste per l’abbandono vengono disciplinate dal regolamento per le supplenze e riguardano solo l’impossibilità di ricevere altri incarichi a tempo determinato. 
  9. Se posticipassi la presa di servizio su posto di ruolo accettato in fase B o C, quando dovrei prendere effettivamente servizio e da quando partirebbe la decorrenza economica? 
    La decorrenza economica partirà dalla presa di servizio presso la sede assegnata, che nel caso di incarico al 30/06 avverrà il 1 luglio 2016 (o al termine delle procedure relative agli esami di maturità, per i docenti che vi partecipano), mentre nel caso di incarichi al 31/08 avverrà il 1 settembre 2016.

 

Articoli correlati
PSN ricorre contro la deportazione forzata della #BuonaScuola. Lesi i diritti dei precari con piano straordinario
Immissioni in ruolo: Guida completa alle procedure di assunzione e mobilità secondo il piano straordinario
Piano straordinario: Distribuzione su ciascuna cdc, Oltre 40 mila docenti su I e II grado per 12.500 posti in fase B
Piano straordinario: Algoritmo, rischio caos, provincia scomoda se non si è indovinato ordine giusto
Piano straordinario: Chiusa la procedura, ma restano dubbi sui criteri per le assunzioni