Stampa
Categoria: Varie
Visite: 3163

L'USR Lombardia ha diffuso una circolare in cui sono ridistribuiti sulle diverse province i posti ancora da assegnare per ulteriori scorrimenti dalle graduatorie ad esaurimento e da concorso (li dove non esaurite). Il numero complessivo delle immissioni da fare per scorrimento sono quasi 2500 (2.476 per l'esattezza). Sarà corsa contro il tempo dunque in Lombardia visto la nota circolare miur che imporrebbe il rispetto della scadenza del 15 ottobre per la conclusione delle operazioni di immissioni in ruolo 2014-15. Scadenza che a questo punto è sicuramente impossibile rispettare. I posti da attribuire per scorrimento sono così distribuiti: il maggior numero di immissioni in ruolo da effettuare sono per infanzia e primaria a cui andranno assegnate dalle GAE 1192 ruoli su posti comune di cui 323 su Infanzia e 869 su Primaria e 73 posti di Sostegno (2 a Infanzia e 71 a Primaria). Tanti posti per scorrimento anche per Sostegno di II Grado per un totale di 388 sulle 4 aree. Da distribuire per scorrimento un totale di 390 posti di cui 281 da Gae e 109 da Gm per le cdc del I grado e un totale di 433 posti di cui 242 alle Gae e 191 da Gm per le cdc del II Grado. Nessuno scorrimento invece per posti su sostegno I Grado. Di seguito la circolare emessa dall'USR Lombardia

 
"Oggetto: Assunzioni a tempo indeterminato del personale docente – Scorrimenti graduatorie.

Facendo seguito alle note del 3 ottobre 2014, prot. DRLO 16871, e del 6 ottobre 2014, prot. DRLO 16932, con cui questo Ufficio ha fornito indicazioni in merito alla stipula di contratti a tempo indeterminato del personale docente, si diffondono i dati aggiornati per tutte le province della Lombardia, ivi comprese le province di Bergamo, Brescia, Lodi, Pavia e Varese.

Pertanto, tutti gli Uffici Scolastici Territoriali provvederanno allo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento e, allo scopo, renderanno noti i calendari e le modalità di convocazione degli interessati per l’individuazione degli aventi titolo alla stipula di contratti a tempo indeterminato, sulla base delle tabelle allegate alla presente nota.

Si ricorda che l’individuazione comporterà l’accettazione dell’immissione in ruolo nella provincia scelta, con decorrenza giuridica dall’a.s. 2014/15 ed effettiva presa di servizio dall’1 settembre 2015; la nomina, pertanto, non determinerà variazioni sulla situazione lavorativa attualmente in essere.

Questa fase implica esclusivamente la sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato, senza alcuna scelta in merito alla sede di titolarità: quest’ultima, infatti, sarà acquisita attraverso le procedure di mobilità attivate per l’a.s. 2015/16. Il personale che per l’a.s. 2014/15 sia in servizio con contratto a tempo determinato per almeno 180 giorni in scuola statale, sulla medesima classe di concorso o su classe di concorso affine, potrà svolgere nello stesso a.s. 2014/15 il periodo di prova e l’anno di formazione.

Questo Ufficio procederà allo scorrimento delle graduatorie concorsuali di cui al D.D.G. 82/2012 secondo modalità che verranno a breve rese note. Lo scorrimento delle graduatorie delle procedure concorsuali bandite nell’anno 1999 sarà gestito dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo per le classi di concorso A545 e A546 e dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano per le classi di concorso A018, A021, A060 e A071.

Si raccomanda nuovamente a tutti gli aspiranti di verificare, a tutela del proprio interesse, lo stato delle pubblicazioni sui siti istituzionali di questo Ufficio Scolastico Regionale e degli Uffici Scolastici territorialmente competenti."

In allegato i prospetti dele nuove immissioni in ruolo su tutti i gradi scolastici e su tutte le province