Stampa
Categoria: Varie
Visite: 2071

Pubblichiamo nota Prot. n. 3162/4 dell’Ufficio Scolastico di Napoli che  richiama i Dirigenti Scolastici a verificare le dichiarazioni di responsabilità del personale destinatario di contratti di lavoro.

 

 

Prot. n. 3162/4

Napoli, 28 agosto 2014

Ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni Scolastiche

statali di ogni ordine e grado

Napoli e provincia

e p.c.     Alle OO.SS. provinciali del comparto scuola

    Loro Sedi

Oggetto: Dichiarazioni di responsabilità personale destinatario di contratti di lavoro.

 

In relazione all’oggetto, si evidenzia la necessità di tener conto delle modifiche normative in materia introdotte dalla Legge 183 del 12/11/2011 entrate in vigore dal 1 gennaio 2012. L’art.15 comma 1 della citata legge ha, infatti, previsto il rilascio di certificazioni da parte della Pubblica Amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti solo nei rapporti tra privati; nei rapporti con gli organi della Pubblica Amministrazione e per i gestori di pubblici servizi i certificati sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione (art.46 DPR n.445/2000) e dalle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà (art.47 DPR445/2000)

Le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi sono tenuti ad acquisire d’ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive di cui agli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 previa indicazione da parte degli interessati degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni. Vigono, al riguardo, le disposizioni di cui all’art. 76 del citato D.P.R. 445/2000 che prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per l’aspirante che rilascia dichiarazioni non corrispondenti a verità.

Ciò premesso, le istituzioni scolastiche, attenendosi a queste ultime disposizioni, procedono all’acquisizione dei “documenti di rito” del personale neo immesso in ruolo e del personale supplente alla prima attribuzione di un contratto.

Le SS.LL., inoltre, inviteranno il personale docente ed a.t.a., destinatario di contratti a qualsiasi titolo (tempo indeterminato, tempo determinato, supplenza temporanea) a dichiarare sotto la propria responsabilità i titoli, i punteggi e la posizione occupata nella graduatoria dalla quale, a seconda dei casi, trae origine il provvedimento di nomina,  verificheranno tali dichiarazioni con le effettive posizioni di graduatoria e, in caso di concordanza, acquisiranno al fascicolo personale della scuola tale dichiarazione.

In caso di discordanza o dubbi di qualsiasi genere, le SS.LL. contatteranno immediatamente il Dirigente dell’Ambito Territoriale, inviando apposita motivata segnalazione.

Si ringrazia per la consueta collaborazione.

IL DIRIGENTE

     Luisa Franzese