Stampa
Categoria: Formazione, TFA e PAS
Visite: 15069

tfa Il Coronavirus sta condizionando la vita degli italiani, in particolare di coloro che vivono e lavorano nelle regioni del Nord. Scuole chiuse fino a sabato, sospese tutte le manifestazioni del carnevale, chiuse le palestre, stop a tutte le attività che prevedono la partecipazione di persone e l’aggregazione.

Il Consiglio dei Ministri ha bloccato anche i concorsi pubblici programmati in queste settimane e ha chiuso gli atenei universitari.

In queste ore si sta diffondendo la voce che i test preliminari per il TFA Sostegno 2020 già calendarizzati  potrebbero slittare a causa dell’emergenza coronavirus. Ma sono voci prive di ogni fondamento, almeno per adesso!

 

I Requisiti di accesso previsti per il V ciclo a.a. 2019/20:

Molti docenti si sono iscritti ai corsi per conseguire i 24 CFU in tempo per partecipare al TFA di sostegno ma, a  seguito delle ordinaze regionali e al  Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con ulteriori misure di contenimento dell’epidemia da Coronavirus gli  enti di formazione e le Università sono state  costrette ad annullare tutte le attività didattiche  e soprattutto le sedute degli esami universitari.  Intanto, il  Ministero ribadisce che le date dei test preliminari non verranno modificate a meno che il Coronavirus non si trasformi in una vera e propria emergenza, pertanto, fino a che non ci sarà un comunicato ufficiale del Ministero dell’Istruzione per lo slittamento, le prove TFA Sostegno si svolgeranno regolarmente.

Noi vogliamo però invitare Università e Ministero dell’istruzione ad usare il buon senso, a ripensare alle date di scadenze dei bandi e delle prove, per evitare inutili discriminazioni e disparità di trattamento tra docenti provenienti da regioni differenti visto che non tutti i docenti riusciranno a conseguire i 24 CFU in tempo utile per sostenere le prove se non riescono a ricalendarizzare sedute di esame in tempo per la scadenza dei bandi che variano tra le varie università. Inoltre ora molti candidati sono indecisi dove inoltrare domanda vista l'emergenza sanitaria che potrebbe precludere loro la possibilità di parteciapre al test preselettivo vista la limitazione di alcune ordinaze comunali di spostarsi.

Ricordiamo le date calendarizzate: 

Con il DM n. 95 del 12 febbraio 2020, il Ministero dell’Istruzione ha fissato le date in cui si svolgeranno i test preliminari per l’accesso al V ciclo di specializzazione per il sostegno, al termine del quale i docenti acquisiranno la specializzazione sul sostegno. 

Queste le date in cui si svolgeranno in tutta Italia i suddetti test:

Le prove d’accesso, oltre che nel test preliminare, consistono in una prova scritta e una prova orale. Superate le prove, i candidati accederanno ai percorsi per la specializzazione.

Ecco tutti gli approfondimenti:

RIEPILOGO BANDI UNIVERSITA’ TFA SOSTEGNO 2019/20

TFA sostegno 2020: la ripartizione dei posti per regione, requisiti per accedere, test d'ingresso il 2 e 3 aprile 2020

TFA Sostegno 19.585 posti, prove il 2 e il 3 aprile 2020. Firmato il decreto.