Stampa
Categoria: Sostegno
Visite: 5477

Miur Inclusione Via WebIl Miur ha attivato da diverso tempo una sezione specifica per supportare dirigenti scolastici e insegnanti alle prese con la didattica a distanza, con particolare riferimento agli alunni con disabilità, un canale tematico per L’inclusione via web istituito dal Miur. Si tratta di una sezione della pagina dedicata alla Didattica a distanza realizzata dal Miur per affrontare il periodo di emergenza COVID-19.

Accedendo alla sezione Inclusione via Web sul sito del Miur è possibile entrare in contatto  azioni concrete, utili per famiglie e docenti. “ L’inclusione via web” – questo il nome della sezione, è divisa in aree ed è completamente fruibile da chiunque si interessi d’inclusione.  Nello specifico:

–  Atti e norme, con le comunicazioni ufficiali del Ministero, norme sull’accessibilità, etc.;
– La  formazione, dove vengono pubblicate tutte le iniziative  formative sulla didattica inclusiva e l’uso delle nuove tecnologie, a partire da una serie di webinar trasmessi dall’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR di Genova.
– Gli  strumenti, con indicazioni operative per la didattica a distanza e interventi di esperti, ma anche con piattaforme dedicate e applicativi. Vi si possono trovare i materiali delle Scuole Europee sulla didattica delle lingue straniere per alunni con special needs, con riferimenti didattici e metodologici, organizzati per materie e cicli scolastici in Francese, Inglese, Portoghese, Spagnolo e Tedesco. Sono poi pubblicati i materiali dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, dedicati alla
didattica inclusiva della geografia, con materiali per gli insegnati, buone pratiche, contribuiti scientifici, riferimenti teorico-normativi, compresa una sezione di approfondimento su “Geografia in LIS”. E’ stato quindi inserito un box su Didattica a distanza e accessibilità (il logo è quello dell’ONU sull’accessibilità), con indicazioni utili e regole per la miglior fruibilità dei siti internet e degli strumenti di DaD.
Vi è poi un box su  Attività per Bambini in età prescolare, dove sono state selezionate tutta una serie di APP dal sito ESSEDIQUADRO, il sito curato da ITD-CNR, con oltre 2000 software didattici e altre  risorse digitali per l’apprendimento, censite e commentate.

Inoltre è stato  pubblicato il box della Scuola in Ospedale, con il link al portale SiO e ID (Scuola in Ospedale e Istruzione Domiciliare:  https://scuolainospedale.miur.gov.it/)
Sono infine presenti indicazioni operative per l a didattica a distanza per alunni con disabilità, come l’uso del programma Teamviewer, che consente la condivisione dello schermo tra docente e discente. 
– La  Community, è gestita dai CTS-Centri Territoriali di Supporto, che forniscono un servizio di consulenza alle scuole sulle nuove tecnologie per l’inclusione e sul sostegno didattico. Dal 2 di aprile, in coincidenza con il  World Autism Awareness Day, è attiva la  pagina degli Sportelli Autismo, un servizio di consulenza e supporto alle scuole e alle famiglie per alunni con disturbi dello spettro autistico, con l’intervento di oltre 450 operatori specializzati. CTS e sportelli Autismo offrono anche un servizio di Chat/Rooms per ascolto attivo, di solidarietà e confronto per indirizzare le richieste di supporto tecnologico e consigliare eventuali buone pratiche  metodologico-didattiche riferite alla didattica inclusiva. Chiude la sezione il box  NEWS, dove i CTS di Roma hanno creato una serie di strumenti di comunicazione via web, con spazi digitali dedicati alle notizie dal mondo dell’inclusioneccostantemente aggiornati (Facebook e Telegram).
Infine è stato organizzato un team di esperti della rete GLIC (le ausilioteche regionali), disponibile acricevere eventuali richieste rispetto ad ausili e sussidi didattici per alunni e studenti con disabilità. Il gruppo è costituito al momento da  12 professionisti di varie Regioni d’Italia ed è pronto a supportare quegli operatori della scuola in difficoltà rispetto all’uso a distanza di eventuali ausili. La mail cui far pervenire le richieste è  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
– Una sezione è dedicata alla comunicazione via Radio, dove si segnala in particolare  RADIO  MAGICA, una web radio dedicata all’inclusione, con videostorie, audiolibri, mappe parlanti e racconti didattici.
– Sono poi pubblicati  i link ai siti istituzionali sulla disabilità, a partire dall’Ufficio Disabilità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Portale nazionale dell’Inclusione del Ministero e al nuovo portale dedicato ad Ausili e Sussidi didattici.
– Nella Sezione “ L’esperienza delle Scuole” sono pubblicate una serie di buone pratiche didattiche dell’Istituto Comprensivo di Cossato (BI), con le lezioni in Lingua dei Segni, per la scuola primaria e secondaria di primo grado. Un’area specifica è dedicata all’insegnamento della lingua dei segni. Compaiono poi alcune esperienze della Scuola in Ospedale, della Liguria e della Puglia.
– La Sezione  Associazioni è molto attiva e in continua crescita. Sono stati avviati servizi specifici di sportello e di consulenza da parte di diverse associazioni
Sul sito del Ministero, all’indirizzo  https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-adistanza_bes.html, saranno pubblicate ulteriori disponibilità da parte di Istituzioni, Enti e Associazioni a contribuire per il miglioramento della qualità dell’inclusione attraverso la didattica a distanza.
Ogni ulteriore informazione in tema di accessibilità e di inclusione potrà essere richiesta tramite mail all’indirizzo  supportoscuole@istruzione.it.