Stampa
Categoria: Sostegno
Visite: 26576

Il progetto individuale ed il Piano per l’inclusione sono documenti che accompagneranno gli alunni diversabili nel loro percorso scolastico e di integrazione. Abbiamo già visto (qui) come la diagnosi funzionale ed il profilo dinamico funzionale lasceranno il posto ad un nuovo ed unico documento “il profilo di funzionamento”.
Ma tra le novità introdotte dallo “Schema Di Decreto Legislativo Recante Norme Per La Promozione dell’Inclusione Scolastica degli Studenti Con Disabilità art. 1, Commi 180-181 Lettera C), della Legge 107/2015” troviamo anche il progetto individuale ed il piano per l’inclusione. A dire il vero quest’ultimo già dovrebbe essere incluso nel PTOF, ma guardiamo nel dettaglio cosa dovranno contenere questi documenti e chi dovrà redigerli.

iter inclusione da

PROGETTO INDIVIDUALE
• Il Progetto individuale è redatto dal competente Ente locale sulla base del Profilo di funzionamento, su richiesta e con la collaborazione dei genitori o di chi ne esercita la responsabilità.
• Le prestazioni, i servizi e le misure di cui al Progetto individuale sono definite anche in collaborazione con le istituzioni scolastiche.

PIANO PER L'INCLUSIONE

• Il Piano per l’inclusione è attuato nei limiti delle risorse finanziarie, umane e strumentali disponibili


Può interessarti anche:

Addio alla diagnosi funzionale e al PDF: arriva il Profilo di funzionamento

Decreti L.107/15: Tutte le novità su inclusione. Resta vincolo quinquennale, necessari crediti formativi per infanzia e primaria

Esempi precompilati di PEI