Stampa
Categoria: Sostegno
Visite: 87867

La diagnosi funzionale ed il profilo dinamico funzionale lasceranno il posto ad un nuovo ed unico documento “il profilo di funzionamento” che sarà propedeutico e necessario alla predisposizione del Progetto Individuale e del PEI. 

Tra le novità introdotte dallo “Schema Di Decreto Legislativo Recante Norme Per La Promozione dell’Inclusione Scolastica degli Studenti Con Disabilità art. 1, Commi 180-181 Lettera C), della Legge 107/2015” questa è una tra quelle che riguarderà i docenti di sostegno. Ma guardiamo nel dettaglio cosa dovrà contenere questo “Profilo” e chi dovrà redigerlo.

profilo funzionamento

Profilo di funzionamento cos’è …
è il documento propedeutico e necessario alla predisposizione del Progetto Individuale e del PEI;
• definisce anche le competenze professionali e la tipologia delle misure di sostegno e delle risorse strutturali necessarie per l’inclusione scolastica;
• Si redige successivamente all’accertamento della condizione di disabilità
• È redatto secondo i criteri del modello bio-psico-sociale della Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (ICF) adottata dall’OMS
• Comprende la diagnosi funzionale e il profilo dinamico-funzionale
• è aggiornato al passaggio di ogni grado di istruzione, a partire dalla scuola dell’infanzia, nonché in presenza di nuove e sopravvenute condizioni di funzionamento della persona


Il Profilo di funzionamento è redatto da …
• UNITA’ DI’ VALUTAZIONE MULTIDISCIPLINARE composta da:
a) un medico specialista o un esperto della condizione di salute della persona;
b) uno specialista in neuropsichiatria infantile;
c) un terapista della riabilitazione;
d) un assistente sociale o un rappresentante dell’Ente locale di competenza che ha in carico il soggetto.
• con la collaborazione dei genitori dell’alunna o dell’alunno con disabilità, nonché con la partecipazione di un rappresentante dell’amministrazione scolastica, individuato preferibilmente tra i docenti della scuola frequentata

Articoli correlati:

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale gli otto decreti legislativi attuativi della legge 107/15

Decreti L.107/15: Tutte le novità su inclusione. Resta vincolo quinquennale, necessari crediti formativi per infanzia e primaria

Buona Scuola: approvati 8 decreti attuativi, cambia selezione dei docenti: concorso e 3 anni tirocinio. Rivoluzionato anche sostegno

Buona Scuola: approvati 8 decreti attuativi, cambia selezione dei docenti: concorso e 3 anni tirocinio. Rivoluzionato anche sostegno