Stampa
Categoria: Mobilità
Visite: 71642

La mobiltà 2016 si preannuncia molto complessa sia perché riguarderà tantissimi docenti, sia perché sono previste numerose variazioni rispetto alle operazioni ordinarie.

Per cercare di dare una visione più chiara della questione abbiamo schematizzare in una tabella le possibili fasi della mobilità 2016, ricordando che il Contratto Collettivo Nazionale Mobilità non è ancora stato firmato, quindi queste indicazioni potrebbero subire variazioni, in seguito alla pubblicazione del documento ufficiale.

Le diverse fasi potrebbero essere così suddivise:

 

tabella mobilità nuova 4

 

clicca sulla tabella per vederla a pieno schermo

Iscriviti alla nostra Fan page

Ricordiamo che ogni fase è distinta e sarà effettuata sui posti disponibili che residuano dalla fase precedente.

I docenti che hanno già sede di titolarità che non partecipano a nessuna operazione di mobilità rimangono titolari nella propria sede.

Per i passaggi di ruolo e di cattedra sarà riservato il 25% dei posti disponibili.

Ai docenti neoassunti, che non producono domanda di mobilità sarà assegnata una sede d’ufficio.

Articoli correlati:

Fase M: il trasferimento da posto di sostegno a posto comune rientra in fase provinciale

Istruzioni MIUR per la costituzione degli Ambiti Territoriali

Mobilità: scelta su sede per primo ambito in fase interprovinciale, salvi solo immessi entro 2014

Fase M: titolarità DOS, precedenze soprannumerari, aliquote mobilità professionale, ecco le principali novità per mobilità 2016

mobilità 2016: ancora possibile un accordo. Sindacati chiedono di valutare testo proposta Miur
Mobilità Docenti 2016/17: Confermati gli ambiti territoriali e la chiamata diretta, tutti i resoconti del 12/01/2016

Mobilità 2016: Restano ambiti territoriali, titolarità di sede solo per trasferimento in provincia

Mobilità: immobilizzati chiedono titolarità su sede anche per trasferimento da altra provincia
Mobilità: Rischio contenzioso, Miur apre a trasferimento su sede solo per docenti già titolari, ambiti per fase B e C.
Mobilità Docenti 2016/17: Il Miur in caso di mancato accordo procederà nel pieno rispetto della legge 107

Titolari di sede: contratto mobilità, necessario stabilire criteri graduatorie interne

Mobilità 2016/17: Definiti i criteri per gli ambiti, sede definitiva su tutto il territorio nazionale per gli assunti da GAE
Mobilità Docenti 2016/17: Il Miur conferma l'attivazione degli ambiti territoriali, resta da chiarire ancora tanto
Mobilità 2016: previste nuove modalità. Come cambieranno le operazioni di trasferimento per i docenti