Stampa
Categoria: Graduatorie e Organici
Visite: 43967

Accesso a IOLIl Ministero dell'Istruzione con la pubblicazione del decreto 858 del 21-7-2020 ha dato il via alla procedura per l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali e di istituto per le Supplenze. Gli aspiranti potranno presentare domanda a partire dalle ore 15.00 di mercoledì 22 luglio 2020, fino alle ore 23.59 del 6 agosto. 

Le istanze potranno essere presentate attraverso l’applicazione “Istanze online (POLIS)”. Sarà necessario possedere le credenziali SPID, o in alternativa, un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze onine (POLIS)”.

Ricordiamo che sono attese oltre 700 mila domande di aspiranti docenti che potranno scegliere per le nuove GPS una provincia e inserirsi nelle graduatorie di istituto di 20 scuole della medesima provincia. 

Attribuzione immediata del punteggio in graduatoria
Una importantissima novità prevista con la costituzione delle nuove GPS sarà quella dell'attribuzione immediata del punteggio a ciascun candidato nel momento dell'inserimento della domanda su Istanze on Line.

Una procedura che sottrarrà agli errori e alla discrezionalità delle segreterie scolastiche che negli scorsi anni hanno dovuto spesso impiegare tempo prezioso per valutare i titoli esibiti dai candidati con attribuzione di punteggi spesso difforme da quanto previsto dalle norme. 
Poiché poi la presentazione della domanda avverrà unicamente in maniera telematica, il computo del punteggio corrispondente ai titoli dichiarati sarà proposto dal sistema informatico. Questo andrà a vantaggio della celerità nella pubblicazione delle Graduatorie Provinciali, prevedendo un bassissimo margine di errore e sgravando in questo modo USP e segreterie scolastiche dalle innumerevoli correzioni cui erano costretti gli anni precedenti. In ogni caso la proposta di punteggio e le relative domande verranno vagliate dagli USP, anche attraverso la delega alle scuole polo.

Punteggi per titoli rivisti

Ricordiamo che l'Ordinanza Ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020 ha previsto una revisione delle tabelle di valutazione dei titoli e servizi, rivisti totalmente i punteggi per le certificazioni informatiche e master universitari come indicato in questo precedente articolo: Graduatorie Provinciali Supplenze (GPS): Bozza decreto e tabella valutazione titoli 

CALCOLO ON LINE DEL PUNTEGGIO DI SERVIZIO DOCENTI

Pubblicazione delle Graduatorie Provinciali

Poichè il punteggio a ciascun candidato che inoltrerà la domanda di inserimento in GPS avviene in maniera contestuale ed immediata e le operazioni si concluderanno entro il 6 agosto ci sono i tempi per fare in modo che le Graduatorie Provinciali siano pronte entro l'inizio dell'anno scolastico, presumibilmente già dalla settimana dopo ferragosto a partire da lunedi 17 agosto. 

La pubblicazione  avverrà sul sito dell'Ufficio Scolastico della provincia prescelta, come è sempre avvenuto con le Gae.

Le corrispondenti Graduatorie d'Istituto saranno invece come sempre pubblicate dai singoli Dirigenti Scolastici sui siti delle relative istituzioni scolastiche.

Nessuna graduatoria provvisoria

Verrà saltato il passaggio della pubblicazione delle graduatorie provvisorie, possibilità di reclamo e successiva pubblicazione delle graduatorie definitive, che portava a continui ritardi nell'utilizzo delle stesse, protraendosi spesso anche fino alla fine di settembre, ad anno scolastico quindi già iniziato.

Il sistema di valutazione dei punteggi dovrebbe essere sufficientemente preciso, tale da evitare incongruenze. La bozza dell'ordinanza ministeriale prevede comunque la possibilità di impugnare le GPS e le graduatorie d'istituto innanzi l'autorità giudiziaria competente.

Soggetti inseriti nelle GaE

Potranno presentare l’istanza per iscriversi nelle GPS e nelle graduatorie d’istituto della stessa o di altra provincia anche i soggetti inseriti in GAE, sia per la medesima classe o insegnamento per cui sono nella GAE, che per altre classi di concorso. Inoltre, i soggetti assunti in ruolo con clausola risolutiva con la vertenza ancora in corso (diplomati magistrali) potranno iscriversi nelle GPS della primaria e infanzia nella stessa provincia in cui sono di ruolo o anche in un’altra, in modo da garantire l’accesso alle supplenze anche laddove arrivasse la sentenza negativa che comporta la decadenza dalla GAE e dalla prima fascia. Rimangono ferme le tutele previste nel Decreto Legge 126/19, con la trasformazione dei contratti al 30 giugno in caso di sentenze notificate dopo 20 giorni dall’inizio delle lezioni.

Graduatorie d’istituto

Si potranno indicare sino a 20 scuole (anche per la primaria e infanzia)

Le nomine provinciali dei supplenti

Avverranno seguendo l’ordine delle graduatorie: prima le GAE e poi Le GPS di prima e quindi seconda fascia. Saranno pubblicate prima le disponibilità di posti che dovranno essere aggiornate al termine delle operazioni quotidiane di conferimento delle supplenze.

Le nomine di sostegno avverranno chiamando in ordine: gli specializzati presenti negli elenchi collegati alle GAE, quindi convocando dalle GPS sostegno di prima e seconda fascia, infine incrociando le graduatorie provinciali di posto comune (prima le GAE e poi le GPS del medesimo grado) individuando i destinatari sulla base del miglior punteggio.

Rimane garantito il diritto al completamento per i docenti che non trovano il posto interno quando arriva il turno di nomina.

Articoli correlati
Nuove GPS: supplenze a studenti/esse universitari/e. Azzolina spiega scelta: solo per infanzia e primaria a laureandi di SFP che prevede specifico tirocinio
GPS (Graduatorie Provinciali Supplenze) e Graduatorie d’Istituto: chiarimenti sui due canali di reclutamento, come saranno assegnate le supplenze ai precari
GPS (Graduatorie Provinciali Supplenze) pubblicata l’ordinanza: termini per la presentazione delle istanze saranno comunicati successivamente. 700 mila saranno gli aspiranti docenti coinvolti

Graduatorie Provinciali Supplenze (GPS): Bozza decreto e tabella valutazione titoli

Graduatorie Provinciali, possibile data per riapertura e aggiornamento