Stampa
Categoria: Graduatorie e Organici
Visite: 8260

 

graduatorie

Le pressioni della Flc Cgil scuola hanno avuto la meglio: è stato infatti pubblicato sul sito ufficiale del sindacato, un comunicato riguardante la proroga dei termini per la valutazione delle domande delle graduatorie dei docenti di seconda e terza fascia, fissata al 13 luglio 2017.

La comunicazione è stata data dallo stesso ministero in occasione dell’incontro di tavolo di concertazione sull’organico ATA che si sta svolgendo proprio in queste ore a viale Trastevere. 

 

Sulla questione, oltre alla Flc Cgil, era intervenuta anche Maddalena Gissi,  segretaria generale della Cisl Scuola che l'aveva definita “una missione impossibile”. “Un'impresa disperata  visto che ad oggi le domande lavorate dalle segreterie scolastiche sono state meno di cinquantamila e ne restano da trattare, in pochissimo tempo, dieci volte tanto. Non è un lavoro semplice quello che va fatto  perché si tratta di controllare le domande, non solo di inserirle a sistema. Ma anche per questa operazione, in apparenza banale, tocca fare i conti con ricorrenti disfunzioni, che ci vengono ogni giorno da più parti segnalate e documentate”. 
“Che la situazione rischi di degenerare lo dimostrano anche alcuni episodi in cui si sono verificate tensioni fra gli aspiranti supplenti e il personale delle segreterie, in difficoltà di fronte al moltiplicarsi di richieste difficilmente gestibili anche perché gli uffici lavorano con dotazioni organiche notoriamente insufficienti. Una pressione che stanno vivendo da settimane le sedi sindacali, letteralmente prese d’assalto per richieste di assistenza e consulenza. (…) Il termine del 30 giugno va rivisto, credo che una proroga sia obbligata anche se c’è l’esigenza di avere le graduatorie pronte per l’inizio delle attività didattiche: ma non si può imporre alle nostre scuole una missione impossibile”.

Per Gilda degli insegnanti, "l´enorme mole di domande per i nuovi inserimenti e l´aggiornamento delle graduatorie di istituto di seconda e terza fascia  si somma alle già numerose incombenze, tra cui i vari monitoraggi, le pratiche per i pensionamenti e gli esami di Maturità, che pesano sulle segreterie. Questo aggravio di lavoro sta provocando un ingorgo tale da paralizzare quasi l´attività e tutto ciò causerà inevitabilmente un ritardo nella definizione delle graduatorie, con conseguenti ripercussioni sul regolare inizio dell´anno scolastico 2017/2018. Inoltre  con ogni probabilità si verificheranno problemi nelle nomine dei supplenti perché le scuole non sapranno se chiamare i docenti in base alle vecchie graduatorie o se attendere quelle nuove. Il rischio è che anche per il prossimo anno vengano stipulati contratti con la formula ‘fino ad avente diritto´ che, come abbiamo più volte ribadito, rappresenta un abuso giuridico".

Insomma la proroga è una vera e propria  boccata d’ossigeno per i lavoratori anche se da parte della Flc Cgil permangono alcune domande insolute,ovvero: quando si prenderà atto che le segreterie scolastiche, decurtate negli organici e impossibilitate a sostituire il personale assente, sono costrette a vivere in perenne emergenza, tanto da richiedere provvedimenti urgenti e immediati come da tempo chiediamo? e quando si prenderà  atto che alcuni lavori che non sono di pertinenza scolastica (compilazione graduatorie, ricostruzioni di carriera, pratiche pensionistiche e TFR) devono essere collocati fuori dalle scuole ?

 

Precisiamo inoltre che:

compilazione modello Bla scelta delle scuole avverrà da venerdì 14 luglio  fino al 25 luglio 2017, tramite l’applicazione presente in istanze online (IOL) del MIUR. Si potranno scegliere scuole solo della provincia nella quale si è presentata la domanda di aggiornamento/inserimento.

Si attende comunicazione da parte del Ministero in merito alla data di pubblicazione delle GI provvisorie e poi definitive (si presume dai primi di agosto). La pubblicazione avverrà in giorni diversi per ogni provincia e non in un'unica data per tutta Italia. 

 

Articoli correlati:

Graduatorie di istituto 2017/20: troppo sovraccarico per le segreterie, scontro tra Miur e OO.SS

Graduatorie di istituto: Nuove FAQ del Miur, chiarimenti su bonus TFA, abilitazioni estere e certificazioni per didattica dell'italiano L2

Graduatorie istituto 2017/20: dal MIUR nuove FAQ utili relative alle discipline musicali

Graduatorie Istituto 2017-20: Errori frequenti in dichiarazione servizio, normativa diversa in II e III fascia. I chiarimenti di PSN

Graduatorie di istituto: FAQ del Miur, chiarimenti su titoli di accesso, servizi, certificazioni informatiche e iscrizione con riserva in GAE

Pubblicato il decreto per l'aggiornamento delle graduatorie d'istituto II e III fascia 2017/2020. Scadenza 24 giugno 2017

Graduatorie di istituto: pubblicazione del bando prevista presumibilmente per il prossimo 5 giugno. Tutte le novità