Graduatorie e Organici

Posti residui veneto

L'Ufficio Scolastico del Veneto, terminate tutte le operazioni per le immissioni in ruolo sui contingente delle fasi 0 e A ha comunicato i posti residui per la fase B nazionale su Infanzia, Primaria, I e II Grado sommati su tutte le province venete. Dal decreto pubblicato si può leggere che i posti restituiti su tutti i 4 gradi sono in tutto 2.047 di cui 35 su Infanzia (solo Sostegno), ben 500 su Primaria (solo sostegno), 478 su I Grado posto comune cui vanno aggiunti 586 posti su sostegno (AD00), 402 su II Grado posto comune e con 46 posti sulle 4 aree del II grado. Anche per il Veneto dunque tantissimi posti su sostegno I Grado (oltre che su primaria Sostegno) e si fa dunque concreta la possibilità (e il timore) per tanti che sono inseriti in AD00 anche con punteggi bassi di essere assunti in ruolo nella fase nazionale B e non poter accedere dunque  alla successiva fase C dove ci sarebbero disponibilità su organico potenziato anche nella propria provincia e/o regione. Tantissimi posti anche su A059 con 310 posti ancora disponibili in fase B , 91 su A043 e 52 su A445. Su II Grado avanzano 48 posti su A042, 37 su A446, 34 su C500, 31 su C510, 29 su A020 e pochi posti per le altre classi di concorso per le classi di concorso con più candidati ancora presenti nelle GAE. Posti residui previsti già oltre un mese fa da PSN e che in molti casi non saranno attribuiti per carenza di docenti abilitati presenti in GaeDi seguito in allegato il decreto di ripartizione dei posti residuati in fase B per Infazia, Primaria, I e II Grado.

graduatoriePubblicate le Graduatorie ad Esaurimento del personale docente di ogni ordine e grado e del personale educativo, valide per l’anno scolastico 2015/2016

Graduatorie istitutoIl Miur con nota prot. n. 19540 del 6 luglio 2015  ha pubblicato il D.D.G. 6 luglio 2015 n. 680 per l’integrazione delle graduatorie di Istituto del personale docente.

 

Il decreto disciplina, in attuazione del D.M. 3 giugno 2015 n. 326:

 

 

 

  • l'inserimento in II fascia delle graduatorie di istituto, con cadenza semestrale (1 febbraio 2015 e 1 agosto 2015), dei docenti che conseguono il titolo di abilitazione oltre il previsto termine di aggiornamento triennale delle graduatorie, collocandosi in un elenco aggiuntivo relativo alla rispettiva finestra di inserimento;

 

  • l'inserimento, con cadenza semestrale (1 febbraio 2015 e 1 agosto 2015), in elenchi di sostegno in coda alla fascia di appartenenza, per i docenti che conseguono il titolo di specializzazione per il sostegno agli alunni con disabilità;

 

  • il riconoscimento della precedenza nell'attribuzione delle supplenze in III fascia di istituto, per i docenti che vi siano inseriti e che conseguono il titolo di abilitazione nelle more dell'apertura delle finestre semestrali.

graduatorieDopo i chiarimenti dei giorni scorsi con cui il MIUR regolamentava l'ingresso dei diplomati magistrali  entro a.s. 2001/02 in GaE solo se in possesso di provvedimento del giudice per la precisione quelle  per effetto dell'Ordinanza del Consiglio di Stato n. 1089 dell'11 marzo 2015 e con sentenza n. 1973 del 16 aprile 2015 e non per le sentenze passate in giudicato presso il TAR . In data odierna pubblica una ulteriore nota chiarendo le modalità d'inserimento per i  vari USR e Uffici Scolastici.

OrganiciPSN pubblica i prospetti degli organici di diritto per il secondo grado con l'indicazione per ciascuna istituzione scolastica dei posti disponibili e per ogni classe di concorso per tutte le province della Campania.
I file, rilasciati dall'USR Campania, riassumo le disponibilità di tutti posti vacanti e disponibili su cui si possono disporre ogni anno immissioni in ruolo o contratti al 31 agosto (in assenza di un piano di stabilizzazione straordinaria estesa anche ai posti nel cosiddetto organico aggiuntivo previsto dal ddl della #BuonaScuola). 
PSN ha pubblicato una guida per comprendere come leggere i tabulati e verificare posti vacanti, docenti titolari, esuberi e spezzoni di ore residue per ciascuna istituzione scolastica.

Con la pubblicazione dei movimenti legati ai trasferimenti, sono stati pubblicati anche il riiepilogo per ciascun ordine e grado dei posti vacanti e disponibili per il 2015-16 sul cosiddetto organico di diritto su cui ogni anno vengono effettuate le immissioni in ruolo o in subordine sottoscritti contratti al 31 agosto

I posti vacanti e disponibili per ogni ordine sono ripartiti secondo la tabella qui allegata:Riepilogo organico diritto 2015 16

Un totale dunque di 44.142 posti disponibili così ripartiti:

graduatorieAggiornamento 9/06
Con nota prot. n.16916 del 9/06, il Miur ha comunicato che le domande di scioglimento di riserva per inclusione a pieno titolo (mod. 2), di inclusione negli elenchi di sostegno (mod. 4) e di aggiornamento dei titoli di riserva dei posti (mod. 3), corredate delle relative dichiarazioni sostitutive di certificazione, dovranno essere presentate dal 10 giugno 2015 entro e non oltre il termine delle ore 14 del 2 luglio 2015 esclusivamente con modalità web (Istanze on-line).

Nel modello di domanda dovranno essere dichiarati, il possesso del titolo di abilitazione o idoneità, gli eventuali titoli posseduti di idoneità all'insegnamento della lingua inglese e di specializzazione all'insegnamento a favore degli alunni disabili, il diritto alla riserva dei posti, seguendo lo schema del modello medesimo.

buona scuolaCon l'approvazione alla Camera del ddl sulla riforma della #BuonaScuola, si conferma il piano straordinario delle immissioni in ruolo, con le modalità indicate nell’articolo 10 del testo del ddl scuola licenziato alla Camera e passato al Senato, dove potrà subire ulteriori modifiche. Nel testo approvato si nasconde un'ulteriore insidia, per i docenti che saranno assunti, che potrebbero essere assegnati provvisoriamente ad un albo territoriale per il 2015/16, per poi essere costretti ad una mobilità forzata in albo territoriale anche di altra provincia.
Vediamo infatti cosa prevede il ddl approvato alla Camera e nell'ipotesi che sia confermato alche al Senato e che ha previsto l'assunzione dal 2015/16 de
i vincitori di concorso 2012 (GM) e gli iscritti in GAE, nel limite dei posti disponibili (comma 2), mentre le graduatorie del concorso del 1999 o precedenti (per le CDC per le quali non è stato bandito il concorso del 2012), saranno soppresse.

L’assegnazione all’albo territoriale (che per il 2015 corrisponderà alle attuali provincie) sarà fatta in base alla posizione in GAE (o GM) e al numero dei posti disponibili. Il DS potrà procedere, secondo criteri da lui stesso stabiliti, all’individuazione dei docenti una volta inseriti nell’albo territoriale.

L’assegnazione all’albo territoriale sarà provvisoria, cioè valevole solo per l’Anno scolastico 2015/2016 (comma 6).

Infatti i docenti assunti a settembre 2015 potrebbero essere assegnati ad un Albo Territoriale diverso (cioè in un'altra provincia) dall’anno 2016/2017 in poi, in quanto in seguito al piano di mobilità straordinario, tutti i docenti assunti entro l’anno scolastico 2014/2015 potranno chiedere il trasferimento su un'altra provincia, con precedenza sui neoimmessi in ruolo a settembre 2015.

Preoccupazione, dunque, per il possibile esodo dalle provincie settentrionali, dove molti si sono trasferiti per cercare di ottenere l’immissione in ruolo negli ultimi anni, verso quelle meridionali.