parmenide1

 

1) Il pensiero di Parmenide di Elea (VI-V sec. a.C.), autore dell'opera in versi successivamente intitolata Intorno alla natura, ci è stato trasmesso in un'interpretazione sostanzialmente fuorviante che, proprio per la sua diffusione, non può essere accantonata, nonostante la necessità e proprio in vista di un suo superamento.

Iscriviti alla nostra Fan page

2) Secondo la tradizione egli non fu interessato all'individuazione dell'archè, e dunque ad una spiegazione del mondo che ci circonda, ma ad una "verità" distinta da esso ed attingibile da una "ragione" che, accantonando l'esperienza sensibile e fondandosi solo su stessa, individua, come proprio oggetto specifico, l' "essere", del quale non può che dire che "è", così come del suo opposto, l'impensabile "non-essere" non può che dire che "non è"...

  

Per la lezione completa in PDF: Parmenide

Per qualsiasi  dubbio, suggerimento, proposta scrivete a:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Guarda le altre lezioni o vai all'indice

Allegati:
Scarica questo file (Parmenide e Zenone.pdf)Parmenide e Zenone.pdf[ ]