Precariato: Lotta tra

Precariato: Lotta tra "poveri", male che va affrontato e risolto con soluzioni di buon senso

In un precedente articolo abbiamo accennato all’annoso problema dei precari della scuola, ponendoci il quesito su come il Ministro Fioramonti lo affronterà: se da un lato sappiamo cosa intendeva...

Le promesse del Ministro: 100 euro in più al mese ai professori e concorsi selettivi

Le promesse del Ministro: 100 euro in più al mese ai professori e concorsi selettivi

In una recente intervista al Corriere della Sera, il neoministro  all’istruzione Lorenzo Fioramonti ha dichiarato di aver già richiesto nella prossima legge di Bilancio 3 miliardi di euro per...

Reclutamento Docenti: quale l'idea del Ministro Fioramonti?

Reclutamento Docenti: quale l'idea del Ministro Fioramonti?

Il nuovo anno scolastico è iniziato, come nella tradizione italiana, con uno scossone di non poco conto: il cambio del Ministro dell’Istruzione in piena estate, ma con quali conseguenze per la...

DSGA: Numerosi posti vacanti, sottoscritta intesa per copertura e assicurare corretto funzionamento servizi amministrativi

DSGA: Numerosi posti vacanti, sottoscritta intesa per copertura e assicurare corretto funzionamento servizi amministrativi

E' stata siglata al Ministero dell’Istruzione tra i sindacati e l’Amministrazione, nel pomeriggio del 12 settembre 2019, una specifica Intesa sulle indicazioni da dare agli...

Dove vedere i risultati delle prove invalsi 2018/19? Accesso differenziato per ruolo

Dove vedere i risultati delle prove invalsi 2018/19? Accesso differenziato per ruolo

Come ogni anno, nel mese di Settembre, l’Invalsi restituisce ad ogni scuola i risultati delle prove Invalsi. Inserendo ruolo e credenziali è possibile visionare  i risultati al seguente...

  • Precariato: Lotta tra

    Precariato: Lotta tra "poveri", male che va affrontato e risolto con soluzioni di buon senso

  • Le promesse del Ministro: 100 euro in più al mese ai professori e concorsi selettivi

    Le promesse del Ministro: 100 euro in più al mese ai professori e concorsi selettivi

  • Reclutamento Docenti: quale l'idea del Ministro Fioramonti?

    Reclutamento Docenti: quale l'idea del Ministro Fioramonti?

  • DSGA: Numerosi posti vacanti, sottoscritta intesa per copertura e assicurare corretto funzionamento servizi amministrativi

    DSGA: Numerosi posti vacanti, sottoscritta intesa per copertura e assicurare corretto...

  • Dove vedere i risultati delle prove invalsi 2018/19? Accesso differenziato per ruolo

    Dove vedere i risultati delle prove invalsi 2018/19? Accesso differenziato per ruolo

Continua l'appuntamento con la rubrica settimanale di PSN dedicata alla didattica innovativa del laboratorio povero che sta appasionando tanti. Iniziamo il mese di maggio con la pubblicazione del primo dei 6 progetti presentati al Concorso della Mostra interattiva Sperimentando 2014 Padova.

Uno dei nostri progetti presentati riguardava la costruzione e la realizzazione di pendoli magnetici ! E' stato portato a termine con la partecipazione attiva ed entusiasta di 4 miei alunni, autori anche degli altri progetti presentati !

Uno di essi sfrutta il principio base utilizzato nei freni elettromagnetici: un circuito mobile immerso in un campo magnetico è soggetto a correnti indotte. La forza di Lenz si oppone al movimento del corpo che viene rallentato.

Inizialmente l'idea era costruire un pendolo di Waltenhofen ma poi.... è nato ciò che vedete nella foto qui sotto allegata e che fino al 18 Maggio è in Mostra a Padova (trovate la relazione e la scheda illustrativa presente alla mostra).

Accanto al freno magnetico (realizzato con magneti recuperabili dalle casse di uno sterio, meglio se di una vecchia auto), si è realizzata una serie di configurazione di magneti.

Utilizzando magneti al neodimio acquistati in rete posti su una base di ferro, possiamo far oscillare sopra di esso un pendolo con una estremità di ferro o magnetica anch'essa.

Si osserverà una bellissima danza caotica!

Vi suggerisco di provare varie configurazioni ponendo ad esempio i magneti a cerchio o a dipolo.

L'esperimento è utile per spiegare i moti planetari (soffermandosi però sulla differenza con la forza di gravità).

Noi abbiamo anche utilizzato dei magneti sferici, verranno fuori delle orbite ellittiche ? Magari sarà il prossimo progetto...

Buona lettura e per ulteriori informazioni scrivetemi ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati
Scoprirsi scienziati con ...SPERIMENTANDO 2014