Stampa
Categoria: Contratto e Retribuzione
Visite: 4029

calendario orologio pensione2a 346x188Il Miur ha pubblicato la nota operativa 50487 dell'11 dicembre 2019 e la tabella con i requisiti relativa ai pensionamenti del personale della scuola dal 1° settembre 2020.

 

 

 

Le scadenze:

    Il termine per la presentazione della domanda di cessazione dal servizio dei dirigenti scolastici è    fissato al 28 febbraio.

    Il termine finale è il 30 dicembre 2019 per la presentazione, da parte di tutto il personale del  comparto scuola, delle domande di cessazione per dimissioni volontarie dal servizio o delle istanze      di permanenza in servizio. Tutte le predette domande valgono, per gli effetti, dal 1° settembre 2020.

Come fare richiesta:

La richiesta potrà essere formulata avvalendosi di due istanze Polis che saranno attive contemporaneamente:

Presentazione delle istanze:

Le domande di cessazione dal servizio e le revoche delle stesse devono essere presentate con le seguenti modalità:

      Al personale in servizio all’estero è consentito presentare l’istanza anche con modalità cartacea.

Oltre alla domanda di cessazione, va anche presentata la domanda di pensione che deve essere inviata direttamente all’INPS, esclusivamente attraverso le seguenti modalità:

  1. presentazione della domanda online accedendo al sito dell’Istituto, previa registrazione;
  2. presentazione della domanda tramite Contact Center Integrato (n. 803164);
  3. presentazione telematica della domanda attraverso l’assistenza gratuita del Patronato.

Tali modalità saranno le uniche ritenute valide ai fini dell’accesso alla prestazione pensionistica. Si evidenzia che la domanda presentata in forma diversa da quella telematica non sarà procedibile fino a quando il richiedente non provveda a trasmetterla con le modalità sopra indicate.

Requisiti:
CatturaP1

CatturaP2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quota 100: Pensionamenti, pubblicata circolare di riapertura dei termini per le domande dal 4 al 28 febbraio. Esito entro 17 maggio

Decreto Scuola verso l'approvazione definitiva. Gli emendamenti approvati alla Camera.