Stampa
Categoria: Concorsi, FIT
Visite: 2759

concorso pcIl bando del precedente concorso a cattedre, quello del 2012, conteneva, relativamente ai programmi, un rinvio alle cd. Avvertenze Generali che, come molti ricorderanno, integravano le materie di esame per ogni singola classe di concorso. 
Più precisamente gli allegati al bando di quel concorso le indicavano come "requisiti culturali e professionali in ordine al settore o ai settori disciplinari previsti da ciascuna classe di concorso"; si trattava di una parte comune a tutte le classi di concorso, con le dovute differenza a seconda della materia.
Tra queste rientravano, ad esempio:

Iscriviti alla nostra Fan page

  • la conoscenza di una lingua straniera comunitaria.
  • la capacità di orientarsi sul versante della ricerca pedagogico-didattica e delle scienze dell'educazione e attitudini a selezionare le impostazioni metodologiche più idonee e coerenti con gli obiettivi formativi delle discipline oltre che con il potenziale di apprendimento proprio del livello di età dei discenti.
  • la conoscenza dei fondamenti della psicologia dello sviluppo dell'età evolutiva e cognitiva.
  • la conoscenza delle tematiche valutative rientranti in un processo che lega la valutazione ad un percorso di miglioramento continuo, e che affronti problematiche quali la valutazione iniziale, formativa e sommativa.
  • la conoscenza del Piano dell’offerta formativa delle istituzioni scolastiche.
  • la conoscenza della dimensione Europea dell’insegnamento.
  • le competenze digitali relative all’utilizzo dei programmi: Word, Excell, Outlook, Power Point.

Dalle indiscrezioni relative ai contenuti dei prossimi bandi pare che queste Avvertenze Generali siano scomparse, ma ciò non necessariamente implica che quegli argomenti siano del tutto esclusi dalle materie del concorso.
Anzi, a ben leggere, nemmeno troppo tra le righe, le informazioni che circolano, le stesse materie potrebbero essere comprese nella prova scritta computer based che è volta anche all'accertamento delle "competenze professionali" che dovrebbero rientrare tra i "requisiti professionali" a cui facevano riferimento le Avvertenze Generali.
Non è chiaro però se queste "competenze professionali" siano del tutto sovrapponibili ai "requisiti professionali" previsti dalle Avvertenze Generali o subiranno una ulteriore precisazione al momento di pubblicazione del bando.

Segnaliamo il gruppo di studio creato da PSN per il prossimo concorso Link

Inoltre, ricordiamo che PSN ha siglato un accordo di partnership con Il GRUPPO EDITORIALE SIMONE, dedicando un intero store con un  catalogo che comprende più di 1000 volumi e prodotti software, tra cui tanti volumi per il nuovo concorso a cattedra 

Visita lo STORE


Articoli correlati:

Concorso a cattedre: Rinvio pubblicazione del bando?

Concorso Docenti 2015: la prova Computer Based prevede quesiti a risposta multipla e quesiti a risposta aperta

Incontro MIUR: concorso docenti preselettiva per infanzia e primaria, nuovo ciclo TFA

Concorso Docenti 2015: Faraone da i numeri sulle prossime immissioni in ruolo

Concorso Docenti entro dicembre. Scompare la prova preselettiva?