Stampa
Categoria: Calendari e Disponibilità
Visite: 3249

Arrivano nuove indiscrezioni in redazione circa le modalità operative con cui l'USR Campania avrebbe deciso di espletare le procedure di immissione in ruolo !!

Sembra certo che funzionari dell'USR abbiano rassicurato i candidati classificati in posizione utile nella graduatoria del concorso bandito col DDG n.82 del 24/9/2012, facendo presente che sia stata esclusa (forse anche a seguito del clamore e sconcerto suscitato) la volontà di procedere con immissioni in ruolo con clausola rescissoria nei confronti dei candidati ammessi con riserva.

Gli stessi funzionari avrebbero però fatto presente che comunque si sarebbe proceduto, allinenadosi alla procedura adottata dalla Lombardia, con accantonamento dei posti per il numero di ricorrenti che si troveranno in posizione utile per essere immessi in ruolo.

Gli stessi hanno ancora evidenziato che stanno compiendo un grande sforzo,   lavorando intensamente per riuscira a rispettare i tempi e pubblicare le graduatorie definitive entro il 31 agosto, lasciando intendere che al momento sia assolutamente da scartare l'ipotesi contraria.

Rassicurazioni arrivano poi sulla tempistica delle diverse tipologie di ricorsi in atto di cui si potrà conoscere l'esito entro fine anno secondo la seguente scansione temporale, in ordine cronologico :

  1. voto complessivo di 28/40 prova scritta/pratica a fine mese di agosto;
  2. Laurea di accesso successiva al 2002 a fine settembre (in riferimento alle informazioni sul sito di anief, si può presumere questa scadenza)
  3. Voto inferiore a 35/50 della prova preselettiva entro dicembre;

Qui come verificare se i candidati presenti nelle graduatorie del concorso siano ricorrenti e come segnalare eventuali riserve non indicate nelle graduatorie provvisorie.

Le nuove indiscrezioni ci confortano dopo il clamore suscitato ieri circa le segnalazioni dei nostri lettori arrivate in redazione e che avevano gettato nello sconforto tanti partecipanti vincitori di concorso che hanno accettato lealmente le condizioni poste per i requisiti richiesti per accedere e concorrere alla selezione.

Si paventava, infatti, in un prprimo momento, la volontà di fare immissioni in ruolo da concorso attribuendo i posti banditi senza saltare i ricorrenti, ovvero gli ammessi con riserva che abbiano un ricorso in atto, facendogli sottoscrivere contratto con una clausola di licenziamento successivo.

Clamorosa indiscrezione !! L'USR Campania intenzionata a immettere in ruolo con clausola di licenziamento !!!!

Vi terremo aggiornati come sempre appena avremo nuove indiscrezioni !!!

Stay tuned ! Le notizie prima di uscire passano da PSN !