Sostegno: Manca decreto attuativo, impedita continuità didattica ai precari. Necessario stabilizzare posti in organico

Sostegno: Manca decreto attuativo, impedita continuità didattica ai precari. Necessario stabilizzare posti in organico

Arrivano in redazione numerose richieste di chiarimento da parte di docenti e anche genitori, sulla possibilità di confermare sulla stessa scuola e per lo stesso alunno diversamente abile, per il...

Contratto M5S-Lega: In corso votazione su Rousseau. Scuola: smantellamento della 107, riforma del reclutamento

Contratto M5S-Lega: In corso votazione su Rousseau. Scuola: smantellamento della 107, riforma del reclutamento

E' stata lanciata stamattina la votazione sul contratto di governo che il Movimento 5 stelle ha preparato insieme con la Lega e che come anticipato da Luigi Di Maio sarà sottoposto agli attivisti...

RICORSO COLLETTIVO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRESTATO NELLE SCUOLE PARITARIE

RICORSO COLLETTIVO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRESTATO NELLE SCUOLE PARITARIE

Come nell’anno 2017, anche nel 2018 il Ministero ha ingiustamente ritenuto che “Il servizio prestato nelle scuole paritarie non è valutabile in quanto non riconoscibile ai fini della ricostruzione...

Graduatorie Istituto: Entro il 4 giugno domanda per elenchi aggiuntivi di II fascia e sostegno. Valutabile servizio su sezioni primavera

Graduatorie Istituto: Entro il 4 giugno domanda per elenchi aggiuntivi di II fascia e sostegno. Valutabile servizio su sezioni primavera

Il Miur ha pubblicato il D.D.G. n. 784/2018 per l’integrazione delle graduatorie di Istituto del personale docente. Il decreto disciplina, in attuazione del D.M. 3 giugno...

Mobilità annuale: Incontro al Miur, assegnazioni anche senza precedenze, su sostegno è scontro su accantonamenti

Mobilità annuale: Incontro al Miur, assegnazioni anche senza precedenze, su sostegno è scontro su accantonamenti

Si è svolto ieri al MIUR il secondo incontro coi sindacati per definire il prossimo CCNI sulle operazioni di mobilità annuale (utilizzazioni e assegnazioni provvisorie). Durante il confronto si...

  • Sostegno: Manca decreto attuativo, impedita continuità didattica ai precari. Necessario stabilizzare posti in organico

    Sostegno: Manca decreto attuativo, impedita continuità didattica ai precari. Necessario...

  • Contratto M5S-Lega: In corso votazione su Rousseau. Scuola: smantellamento della 107, riforma del reclutamento

    Contratto M5S-Lega: In corso votazione su Rousseau. Scuola: smantellamento della 107, riforma del...

  • RICORSO COLLETTIVO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRESTATO NELLE SCUOLE PARITARIE

    RICORSO COLLETTIVO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRESTATO NELLE SCUOLE PARITARIE

  • Graduatorie Istituto: Entro il 4 giugno domanda per elenchi aggiuntivi di II fascia e sostegno. Valutabile servizio su sezioni primavera

    Graduatorie Istituto: Entro il 4 giugno domanda per elenchi aggiuntivi di II fascia e sostegno....

  • Mobilità annuale: Incontro al Miur, assegnazioni anche senza precedenze, su sostegno è scontro su accantonamenti

    Mobilità annuale: Incontro al Miur, assegnazioni anche senza precedenze, su sostegno è scontro su...

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Lodovica Pedicini, nel concorso a cattedra per la classe di concorso A033.

 

L'attività è rivolta a una classe III secondaria di primo grado composta da 25 allievi di 12-13 anni, tra i quali si trovano un alunno con dislessia e due alunni con disadattamento scolastico.

I prerequisiti previsiti per affrontare la lezione sono i seguenti:

  • Conoscere la struttura di un computer
  • Conoscere le principali applicazioni software
  • Conoscere le nozioni di base sulle reti di informatica per la connessione di un computer ad internet 
  • Conoscere la sintassi inglese utilizzatacomunemente nel linguaggio informatico

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti:

  • Conoscere le operazioni da mettere in atto per risolvere un problema software
  • —Comprendere e utilizzare i termini specifici dell'unità di apprendimento
  • Saper valutare criticamente i malfunzionamenti del software
  • Saper quali azioni mettere in atto in base alle caratteristiche del problema 
  • Essere in grado di mettere in atto la metodologia individuata ai più diversi casi di malfunzionamento del software

Risolvere i problemi di malfunzionamento del software. Lezione simulata di Lodovica Pedicini.

 

 

http://dida.orizzontescuola.it/news/risolvere-i-problemi-di-malfunzionamento-del-software-lezione-simulata-la-classe-a033