La specificazione delle sinistre italiane nell'ultimo quarto dell'800

La specificazione delle sinistre italiane nell'ultimo quarto dell'800

   1) Verso la metà degli anni '70 dell'800 si verificò una ridefinizione del quadro politico italiano: al perdere di compattezza della "Destra storica", che tese a dividersi in...

La

La "Destra storica" e il brutale compimento dell'unità d'Italia

   1) Al momento dell'unificazione gli italiani ammontavano a 22 milioni, con una media di analfabeti pari al 78% (ma oscillazioni che andavano dal 50% della Lombardia al 90% nel...

Affermazione e crollo del Secondo Impero francese e nascita dello Stato nazionale tedesco

Affermazione e crollo del Secondo Impero francese e nascita dello Stato nazionale tedesco

  1) Il "Secondo Impero", fondato nel 1852 da Carlo Luigi Napoleone Bonaparte (1808-73), che per l'occasione aveva assunto il nome di Napoleone III, si caratterizzò, come poi molti regimi...

Democratici e moderati dal

Democratici e moderati dal "decennio di preparazione" alla Seconda guerra d'indipendenza

  Dopo la sconfitta dei moti quarantotteschi, fra i sovrani italiani restaurati, mentre

Mobilità 2022: Tutti gli esiti dei trasferimenti provinciali e interprovinciali.

Mobilità 2022: Tutti gli esiti dei trasferimenti provinciali e interprovinciali.

 #Mobilità2022 Pubblichiamo gli elenchi dei trasferimenti a seguito delle operazioni di mobilità per tutti gli ordini di scuola Infanzia, Primaria, Secondaria di I e II Grado con tutti...

  • La specificazione delle sinistre italiane nell'ultimo quarto dell'800

    La specificazione delle sinistre italiane nell'ultimo quarto dell'800

  • La

    La "Destra storica" e il brutale compimento dell'unità d'Italia

  • Affermazione e crollo del Secondo Impero francese e nascita dello Stato nazionale tedesco

    Affermazione e crollo del Secondo Impero francese e nascita dello Stato nazionale tedesco

  • Democratici e moderati dal

    Democratici e moderati dal "decennio di preparazione" alla Seconda guerra d'indipendenza

  • Mobilità 2022: Tutti gli esiti dei trasferimenti provinciali e interprovinciali.

    Mobilità 2022: Tutti gli esiti dei trasferimenti provinciali e interprovinciali.

Continua la rubrica di laboratorio povero, del professore D'Ambrosio che sta appassionando un'intera comunità. Oggi proponiamo un altro esperimento classico, facilmente realizzabile con materiale povero: l'equilibro su un piano inclinato.

Con l'esperienza di oggi vi mostriamo come costruire un semplice dinamometro

 

Contenuti: proporzionalità diretta, grafici con excel , forza peso, legge di Hooke

Obiettivi: saper misurare il peso di un oggetto, saper calcolare la costante elastica di una molla

Materiale: righello , bicchieri, elastici, scotch, acqua o sabbia, filo di cotone o bava da pesca

Come nell’esperimento precedente si calcoli l’allungamento di un elastico per masse note, si determini il limite di isteresi della molla.

Il nostro elastico può essere usato come dinamometro, conoscendo la sua costante elastica e dal suo allungamento si può risalire alla massa applicata o alla forza applicata.

Iniziamo l'anno con un nuovo esperimento di laboratorio povero: gli allungamenti elastici.

Lo scopo di tale esperimento è quello di determinare la relazione esistente tra la massa di un corpo (in particolare il peso come forza) e l'allungamento dell'elastico.

E' un esperimento classico, che faccio ogni anno.

Con oggi concludiamo la rubrica di laboratorio povero....almeno per quest'anno.

Vi lascio con un esperimento semplice ma bellissimo: la misura della densità dei corpi.

Oggi vi presento un esperimento di laboratorio povero sulla proporzionalità quadratica (che completa la proporzionalità diretta ed inversa dei precedenti articoli).

Il laboratorio ha poi un interessante risvolto: la misura della densità dell'acqua!

Oggi vi presento un esperimento semplice e veloce, che a me piace moltissimo.

E' uno dei primi esperimenti che mi sono "creato" nel primo anno di insegnamento.

Rispetto ai due articoli precedentemente pubblicati, vi allego direttamente i dati analizzati da alcuni miei alunni (proprio in questi giorni), dato che l'esperimento è facilissimo da utilizzare.

Procuratevi un metro (portata minima 1 metro), almeno 5 cronometri (fate usare ai ragazzi i cronometri del cellulare).

Oggi vi mostrerò due semplici esperimenti da realizzare con una classe prima per mostrare la proporzionalità diretta ed inversa.

Consiglio di utilizzare la LIM o un proiettore con foglio di calcolo in modo da discutere i dati in tempo reale.

Con oggi spero di aprire una rubrica costante (e proficua) sul laboratorio povero di fisica (e delle scienze in genere).

L'utilizzo del laboratorio povero entusiasma gli studenti, li rende protagonisti attivi .

Sono ormai 7 anni che insegno nelle scuole superiori e da subito ho iniziato con il laboratorio povero (che a volte preferisco a quello tradizionale).

Asimmetrie è la rivista dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn): una rivista di informazione e divulgazione, piena di curiosità e approfondimenti sulla fisica delle particelle, con infografiche e immagini utili alla didattica. Ogni numero di Asimmetrie è una monografia che si sviluppa attorno a un tema scientifico, come la materia oscura, il tempo o la massa  La rivista esce con cadenza semestrale, ad aprile e a ottobre di ogni anno e tutti si possono abbonare gratuitamente al link  per ricevere la versione cartacea. Inoltre, Asimmetrie è anche una app per iOS  ed Android

as1

Here is a paper of my students about Thermology. The work was made using self-made instruments and completely in English(spontaneously)

termo4

 

Groups members: Linda Greggio, Linda Bertin, Silvia Verza, Sara Zerbetto, Caterina Fortin

ABSTRACT

Thinking to the experiments that we realized with the struments  supplied by our school’s scientific laboratory and the ones that  our physic teacher Alfonso D’Ambrosio gave us, we could verify experimentally the validity of the basic law of calorimetry

Q=cm∆T

in which Q is the heat energy, m the mass, c the specific heat and ∆T the change of temperature.

The results we obtained during these experiments, next to the mistake’s discussion caused by heat loss lead no to can clude that the heat energy is directly proportional to the change in temperature, which instead is inversely proportional to the mass of object or substance taken to heat energy variation, absorbed by the object with less temperature.