Giornata nazionale del Braille: Fedeli,”Scuola sostenga nuove generazioni, garantendo pari opportunità”

Giornata nazionale del Braille: Fedeli,”Scuola sostenga nuove generazioni, garantendo pari opportunità”

Pubblichiamo l'intervento della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, in occasione della Giornata nazionale del Braille, istituita nel nostro Paese nel 2007.

Linee programmatiche dicastero: seconda audizione della Ministra Valeria Fedeli

Linee programmatiche dicastero: seconda audizione della Ministra Valeria Fedeli

Alle ore 13.45, le Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato, presso la Sala del Mappamondo di Palazzo Montecitorio, hanno svolto il seguito dell’audizione della Ministra...

Docenti II e III fascia a rischio esodati: Pittoni (Lega), oggi arrivano in Senato le nostre mozioni

Docenti II e III fascia a rischio esodati: Pittoni (Lega), oggi arrivano in Senato le nostre mozioni

Saranno discusse oggi 21 febbraio, in Senato le nostre mozioni sui docenti precari di II^ e III^ fascia d'istituto a rischio esodati, già approvate nei consigli regionali di Toscana, Marche e...

Deleghe 107/2015: Flc Cgil, Anief, Cobas, Unicobas, FederAta ed USB pronti alla mobilitazione

Deleghe 107/2015: Flc Cgil, Anief, Cobas, Unicobas, FederAta ed USB pronti alla mobilitazione

Nel contesto attuale siamo pronti a riprendere la mobilitazione per dare voce alla protesta della scuola, quella che spesso in solitudine affronta una realtà educativa sempre più...

FOTOGUIDA: Come annullare un buono generato erroneamente da

FOTOGUIDA: Come annullare un buono generato erroneamente da "carta del docente"

La creazione dell'identità SPID, la Carta docente ed i buoni da esso generabili, stanno creando non pochi problemi ai docenti.La possibilità di poter pagare, ad esempio corsi, da esercizi on line...

  • Giornata nazionale del Braille: Fedeli,”Scuola sostenga nuove generazioni, garantendo pari opportunità”

    Giornata nazionale del Braille: Fedeli,”Scuola sostenga nuove generazioni, garantendo pari...

  • Linee programmatiche dicastero: seconda audizione della Ministra Valeria Fedeli

    Linee programmatiche dicastero: seconda audizione della Ministra Valeria Fedeli

  • Docenti II e III fascia a rischio esodati: Pittoni (Lega), oggi arrivano in Senato le nostre mozioni

    Docenti II e III fascia a rischio esodati: Pittoni (Lega), oggi arrivano in Senato le nostre...

  • Deleghe 107/2015: Flc Cgil, Anief, Cobas, Unicobas, FederAta ed USB pronti alla mobilitazione

    Deleghe 107/2015: Flc Cgil, Anief, Cobas, Unicobas, FederAta ed USB pronti alla mobilitazione

  • FOTOGUIDA: Come annullare un buono generato erroneamente da

    FOTOGUIDA: Come annullare un buono generato erroneamente da "carta del docente"

Riconoscimento e successo per la rubrica di laboratorio povero di didattica della fisica curata sul sito di Professionisti Scuola dal prof. Alfonso D'ambrosio. L'approccio, poco diffuso tra i docenti, ma di grande valenza didattica sta appassionando una intera comunità del padovano. E tutto grazie all'entusiasmo e all'intraprendenza di un giovane professore partenopeo, di cui si era accorto per primo la redazione di Professionisti Scuola offrendogli la possibilità di curare una rubrica settimanale per aprire al grande pubblico la sua passione e dimostrando che è ancora possibile appassionare i giovani studenti con pochi mezzi economici e con materiali comuni di riciclo. 

Iscriviti alla nostra Fan page
In una intervista da poco pubblicata dal quotidiano "il Gazzettino" di Padova, si descrive l'esperienza del giovane docente e delle sue lezioni di fisica, spiegata ed appresa dagli studenti secondo un approccio sperimentale. 
Succede all'istituto superiore Enrico Mattei di Conselve, dove una delle cattedre di fisica è assegnata al professor Alfonso D'Amborosio, partenopeo trapiantato da molti anni in Veneto, che ha subito conquistato alunni e famiglie.
Si legge nell'intervista: «L'utilizzo del "laboratorio povero'' di fisica entusiasma gli studenti, li rende protagonisti attivi. Sono ormai sette anni che insegno nelle scuole superiori e fin da principio ho iniziato con il laboratorio povero, che a volte preferisco a quello tradizionale» spiega il docente attorniato da alcuni degli studenti che hanno realizzato strumenti di misurazione dei fenomeni fisici utilizzando materiali di risulta, facendosi aiutare da mamme e nonni. 
«Con loro abbiamo costruito uno strumento che è in grado di misurare il diametro del sole in due versioni» aggiunge divertito il docente «Marco con l'aiuto del papà carpentiere, sfruttando barre di metallo avanzate dalla lavorazione e Daniele, con l'ausilio del nonno tuttofare ha utilizzato manici di scopa». Lilia e Nicole invece sono capaci di misurare la rigidità dell'elastico aiutate solo da un bicchiere di plastica, una matita e un comune elastico da ufficio. Con Walter e Octavian dell'indirizzo meccanico, aiutati dal docente di laboratorio Edi Bagatella poi è stata creata una piccola barca a vapore, un freno elettromagnetico ed anche una pila a grafite
Spesso il tempo a scuola è tiranno» sottolinea D’Ambrosio «con i ragazzi da casa ci scrivia mo attraverso un forum, che li ha aiutati nella realizzazione degli strumenti più complessi: si incontrano oltre l'orario, socializzano e soprattutto apprendono sperimentando». Molto di quanto è stato creato dagli studenti sarà presentato nella primavera prossima alla mostra interattiva. Sperimentando" che si tiene a Padova da parecchi anni. Soddisfatto il dirigente scolastico Luigi Michielon: «Il Mattei in queste settimane è impegnato a presentare la propria offerta formativa, che è fatta davvero di grandi professionalità, che qualificano e arricchiscono il territorio conselvano». Di seguito l'articolo pubblicato dal gazzettino e gli articoli della rubrica pubblicati dal prof. Alfonso D'Ambrosio.

Articoli correlati

DIDATTICA: FISICA, LABORATORIO POVERO. MISURA DEL TEMPO DI REAZIONE UMANA

DIDATTICA FISICA: LABORATORIO POVERO, LA PROPORZIONALITA' DIRETTA E INVERSA

DIDATTICA FISICA: LABORATORIO POVERO, ANALISI DEL MOTO DI UNA PERSONA IN
CORSA, IN BICI, IN MOTORINO

DIDATTICA FISICA: LABORATORIO POVERO, PROPORZIONALITA' QUADRATICA E MISURA DENSITA' DELL' ACQUA

DIDATTICA FISICA: LABORATORIO POVERO, MISURA DELLA DENSITA' DEI CORPI (SOLIDI E LIQUIDI).

DIDATTICA FISICA: LABORATORIO POVERO, GLI ALLUNGAMENTI ELASTICI. ELASTICI IN SERIE E IN PARALLELO

DIDATTICA FISICA: LABORATORIO POVERO, COSTRUIAMO UN DINAMOMETRO