PSN diventa Associazione Professionale     

iscriviti ora

 

Visite fiscali: 2017, non è cambiato nulla. Altra bufala gira sul web

Visite fiscali: 2017, non è cambiato nulla. Altra bufala gira sul web

"Nuove regole per le visite fiscali, controlli più severi dal 2017". E' questo il tormentone che sta circolando da diversi giorni sul web, ripreso da numerosi siti specialistici, agenzie di stampa e...

Valutazione dei Dirigenti scolastici: le criticità rilevate dall'ANP e dalla FlcCgil scuola

Valutazione dei Dirigenti scolastici: le criticità rilevate dall'ANP e dalla FlcCgil scuola

L'ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola), l’Organizzazione sindacale maggioritaria dei dirigenti delle istituzioni scolastiche che dal 2002 rappresenta...

Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2017: tutto quello che c'è da sapere

Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2017: tutto quello che c'è da sapere

Ieri, 19 gennaio, il MIUR ha emanato una nota in cui vengono forniti alcuni chiarimenti riguardanti la Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2017. Ecco tutto quello che...

SOSTEGNO: Addio al PDF ed alla DF, un GTI per ciascun Ambito deciderà quanti docenti assegnare alle scuole

SOSTEGNO: Addio al PDF ed alla DF, un GTI per ciascun Ambito deciderà quanti docenti assegnare alle scuole

Non esisterà più il profilo dinamico funzionale e neppure la diagnosi funzionale, documenti necessari da sempre ai docenti per la formulazione del Piano Educativo Individualizzato. Al Gruppo di...

Mobilità scuola 2017/2018: ancora aperte numerose questioni. Il resoconto della giornata

Mobilità scuola 2017/2018: ancora aperte numerose questioni. Il resoconto della giornata

E'  proseguito oggi a Viale Trastevere, il confronto per la definizione del testo riguardante il nuovo CCNI sulla mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l'a.s. 2017/18; tra i...

  • Visite fiscali: 2017, non è cambiato nulla. Altra bufala gira sul web

    Visite fiscali: 2017, non è cambiato nulla. Altra bufala gira sul web

  • Valutazione dei Dirigenti scolastici: le criticità rilevate dall'ANP e dalla FlcCgil scuola

    Valutazione dei Dirigenti scolastici: le criticità rilevate dall'ANP e dalla FlcCgil scuola

  • Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2017: tutto quello che c'è da sapere

    Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2017: tutto quello che c'è da...

  • SOSTEGNO: Addio al PDF ed alla DF, un GTI per ciascun Ambito deciderà quanti docenti assegnare alle scuole

    SOSTEGNO: Addio al PDF ed alla DF, un GTI per ciascun Ambito deciderà quanti docenti assegnare...

  • Mobilità scuola 2017/2018: ancora aperte numerose questioni. Il resoconto della giornata

    Mobilità scuola 2017/2018: ancora aperte numerose questioni. Il resoconto della giornata

QuizFaber permette di realizzare facilmente e velocemente quiz (questionari, sondaggi, test) multimediali (con immagini, suoni, video..) in formato ipertestuale (ovvero pagine HTML).

Il quiz creato in HTML gestisce l'interattività con l'utente attraverso un "motore", scritto in JavaScript, incluso nelle pagine HTML.
Altri effetti dinamici nella pagina vengono realizzati mediante tecniche di "HTML dinamico" rese disponibili con le recenti versioni di Internet Explorer (dalla versione 4 in poi).

 

Iscriviti alla nostra Fan page 

Per creare un quiz non è necessario conoscere l'HTML o Javascript bensì tutto ciò che necessario fare è inserire le domande e le risposte, e il programma creerà le pagine HTML automaticamente. L'applicativo, che gira sotto Windows, è l'editor di domande per quiz.

QuizFaber consente di creare le seguenti tipologie di domande:

  • domande a risposte multiple, di cui una o più di una può essere la risposta esatta,
  • domande a scelta multipla, di cui solo una risposta può essere quella esatta,
  • domande con risposte del tipo vero-falso,
  • domande con risposta aperta, ovvero una casella di testo nella quale è possibile scrivere la risposta,
  • testo con parole omesse, ovvero un testo dove alcune parole sono sostituite da uno spazio vuoto. L'esaminando dovrà ripristinare le parole omesse negli spazi vuoti,
  • associazione di parole, ovvero coppie di parole di cui bisogna indovinare la giusta corrispondenza.

Se sei interessato a conoscere in dettaglio i tipi di domanda realizzabili e vedere dei semplici esempi, clicca qui .

Il docente, per ogni risposta, può specificare un commento e un suggerimento. Il commento verrà visualizzato dopo che l'esaminando avrà scelto la risposta collegata, il suggerimento invece apparirà accanto ad ogni risposta prima che l'esaminando risponda.
Esiste inoltre un tempo massimo utile per rispondere al quiz, una valutazione finale, calcolata sulla base dei pesi associati a ciascuna domanda, la possibilità di ritirarsi dal quiz o di ripeterlo un certo numero di volte o nel caso il voto fosse insufficente.
Le pagine HTML del quiz, possono essere personalizzate per quanto riguarda la scelta dei colori, delle immagini di sfondo, dei suoni.
E' infine possibile inserire accanto alle domande o alle risposte oggetti multimediali, quali immagini o suoni.

I risultati del quiz possono essere salvati permanentemente sul proprio PC (o su un web server), in due modi:

  • inviati ad un web server il quale si occupa di memorizzarli su file e successivamente i rende disponibili alla consultazione (in questo caso il quiz puo' essere eseguito contemporaneamente su più computer in rete Internet/Intranet dove il web server si occupa di collezionare i risultati dei quiz).
  • inviato via posta elettronica (email)

I principali vantaggi sono:

  1. Utilizzare il quiz non soltanto come strumento di auto-valutazione ma uno strumento versatile per memorizzare i risultati di una prova d'esame
  2. Creare statistiche sui risultati del quiz, per anno, per studente, per titolo di quiz.

Vai al sito per il Download