Coronavirus: Stop alle gite scolastiche

Coronavirus: Stop alle gite scolastiche

Oggi alle 18:30 il consiglio dei Ministri si è riunito in via straordinaria per le emergenze dovute ai casi di coronavirus in Italia. Due decreti per fronteggiare l'emergenza: - Il primo decreto...

RIEPILOGO BANDI UNIVERSITA’ TFA  SOSTEGNO  2019/20

RIEPILOGO BANDI UNIVERSITA’ TFA SOSTEGNO 2019/20

BANDI UNIVERSITA’ TFA  SOSTEGNO  2019/20    Sezione in aggiornamento continuo                   ...

Atto di indirizzo 2020: Più specializzati su sostegno, formazione continua del personale, pagamenti più rapidi per supplenti

Atto di indirizzo 2020: Più specializzati su sostegno, formazione continua del personale, pagamenti più rapidi per supplenti

Tutti si chiedono quali siano le priorità del Ministro Lucia Azzolina per il 2020. Possiamo dedurle dall’Atto di indirizzo politico istituzionale per l’anno 2020 firmato il 7 febbraio dal ministro...

Decreto milleproroghe: I concorsi dovranno essere banditi entro aprile, novità per prove scritte e griglie di valutazione

Decreto milleproroghe: I concorsi dovranno essere banditi entro aprile, novità per prove scritte e griglie di valutazione

In questi giorni si parla sovente del decreto milleproroghe che fa riferimento al decreto legge 162/19 “Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle...

Nomine Miur: Max Bruschi nuovo capo Dipartimento per sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero

Nomine Miur: Max Bruschi nuovo capo Dipartimento per sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero

Lo spacchettamento del Miur ha originato numerosi cambiamenti all’interno del ministero e anche se gli organigrammi sono quasi tutti completi, è atteso un nuovo regolamento che definisca gli assetti...

  • Coronavirus: Stop alle gite scolastiche

    Coronavirus: Stop alle gite scolastiche

  • RIEPILOGO BANDI UNIVERSITA’ TFA  SOSTEGNO  2019/20

    RIEPILOGO BANDI UNIVERSITA’ TFA SOSTEGNO 2019/20

  • Atto di indirizzo 2020: Più specializzati su sostegno, formazione continua del personale, pagamenti più rapidi per supplenti

    Atto di indirizzo 2020: Più specializzati su sostegno, formazione continua del personale,...

  • Decreto milleproroghe: I concorsi dovranno essere banditi entro aprile, novità per prove scritte e griglie di valutazione

    Decreto milleproroghe: I concorsi dovranno essere banditi entro aprile, novità per prove scritte e...

  • Nomine Miur: Max Bruschi nuovo capo Dipartimento per sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero

    Nomine Miur: Max Bruschi nuovo capo Dipartimento per sistema educativo di istruzione e formazione...

neoimmessiAi sensi del comma 117 della legge 107/2015 “Il personale docente ed educativo in periodo di formazione e di prova è sottoposto a valutazione da parte del dirigente scolastico, sentito il comitato per la valutazione istituito ai sensi dell'articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, come sostituito dal comma 129 del presente articolo, sulla base dell'istruttoria di un docente al quale sono affidate dal dirigente scolastico le funzioni di tutor”.

I tre soggetti deputati e richiamati nel comma per la valutazione del personale in periodo di formazione e prova hanno ciascuno di essi una funzione specifica:

Iscriviti alla nostra Fan page

  •  il dirigente scolastico, a cui spetta la valutazione finale;
  • il comitato di valutazione di cui all'art. 11 del d.lgs. 297/1994, a cui è rimessa l'espressione di un parere che ai sensi del comma 4 del articolo 13 del D.M. n.850 del 27/10/2015, è obbligatorio, ma non vincolante per il dirigente scolastico, che può discostarsene con atto motivato.

La procedura è dettagliatamente descritta all'interno dell'articolo 13 del D.M. n.850 del 27/10/2015 in cui vengono chiariti i diversi momenti e i relativi adempimenti connessi alla conclusione del processo valutativo, ai sensi del comma 2 del art.13: “il docente sostiene un colloquio innanzi al Comitato; il colloquio prende avvio dalla presentazione delle attività di insegnamento e formazione e della relativa documentazione contenuta nel portfolio professionale, consegnato preliminarmente al dirigente scolastico che lo trasmette al Comitato almeno cinque giorni prima della data fissata per il colloquio. L'assenza al colloquio, ove non motivata da impedimenti inderogabili, non preclude l'espressione del parere. Il rinvio del colloquio per impedimenti non derogabili è consentito una sola volta”.

Il dirigente scolastico, ai sensi dell'articolo 14 del D.M. n.850 del 27/10/2015, procede alla valutazione del personale in periodo di formazione e di prova  con particolare riferimento:

  • ai Criteri per la valutazione del personale docente in periodo di formazione e di prova (definiti all'art. 4)
  • al Bilancio di competenze, analisi dei bisogni formativi e obiettivi della formazione (specificati all'art. 5)
  • al parere del Comitato.

L'articolo 4 del d.m.850 del 27/10/2015 specifica nel dettaglio le finalità del periodo di formazione e di prova, all'interno del quale dovrà essere verificata la corretta padronanza degli standard professionali da parte del personale neoassunto, con specifico riferimento a:

- competenze culturali, disciplinari, didattiche e metodologiche;

- competenze relazionali, organizzative e gestionali;

- osservanza dei doveri connessi con lo status di dipendente pubblico e alla funzione docente;

- partecipazione alle attività formative e raggiungimento degli obiettivi previste dalle stesse.

Per la verifica delle competenze relazionali e organizzative sarà oggetto di valutazione l'attitudine collaborativa, di interazione con le famiglie, di capacità di affrontare situazioni complesse e dinamiche culturali e di partecipazione attiva e sostegno ai piani di miglioramento della scuola.

Con riferimento al terzo punto, il d.m. ha chiarito che i parametri sono contenuti sia all'interno codice di comportamento dei dipendenti pubblici adottato ai sensi dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e secondo le linee guida del D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62

In caso di giudizio favorevole sul periodo di formazione e di prova, il dirigente scolastico emette provvedimento motivato di "conferma in ruolo" per il personale neoassunto; in caso di giudizio sfavorevole, il dirigente scolastico emette provvedimento motivato di ripetizione del periodo di formazione e di prova, indicando anche gli elementi di criticità emersi, individuando le forme di supporto formativo e di verifica del conseguimento degli standard richiesti ai fini della conferma in ruolo nell'anno scolastico successivo. 

Invitiamo i docenti tutor ad unirsi al gruppo di studio Formazione Docenti 2015/16 che PSN ha creato per essere d'aiuto e supporto a tutti i docenti neoimmessi e ricordiamo lo spazio dedicato da PSN alla raccolta di materiali utili Link

Articoli correlati

Neoimmessi: Esempio di Sviluppo futuro delle competenze, dalla nostra inviata speciale PiesSeNina

Neoimmessi: Esempio di Bilancio finale delle competenze, dalla nostra inviata speciale PiesSeNina

Neoimmessi: INDIRE, Disponibile finalmente la sezione "BILANCIO COMPETENZE IN USCITA"
Anno di prova: Le utili FAQ di PSN per la formazione neoassunti 2015-2016
Neoimmessi: Piattaforma INDIRE, guida passo passo per documentare l'attività didattica del peer to peer 
Piattaforma INDIRE neoassunti - istruzioni per accesso con user e pw, inserimento nominativo tutor
Piattaforma INDIRE: Peer to Peer, come realizzare e documentare la formazione tra pari (parte 2 - documentazione e riflessione)
Piattaforma INDIRE: Peer to Peer, come realizzare e documentare la formazione tra pari (parte 1 - Progettare)
Neoimmessi: Piattaforma INDIRE, come stendere il curriculum formativo

Neoimmessi: Anno di prova, dove si svolgerà colloquio finale ? Nota USR Friuli crea scompiglio tra docenti

Neoimmessi : FOTOGUIDA alla realizzazione del PORTFOLIO con esempi, precisazioni e FAQ
Anno di prova: Le utili FAQ di PSN per la formazione neoassunti 2015-2016

Neoimmessi: Piattaforma INDIRE, guida passo passo per documentare l'attività didattica del peer to peer 
Piattaforma INDIRE neoassunti - istruzioni per accesso con user e pw, inserimento nominativo tutor
Piattaforma INDIRE: Peer to Peer, come realizzare e documentare la formazione tra pari (parte 2 - documentazione e riflessione) 
Piattaforma INDIRE: Peer to Peer, come realizzare e documentare la formazione tra pari (parte 1 - Progettare)
Neoimmessi: Piattaforma INDIRE, come stendere il curriculum formativo
Aperta la Piattaforma INDIRE per i docenti neoassunti 2015/16. Guida alla registrazione e faq utili
Neoimmessi: Peer To Peer, ecco come va svolta la formazione tra pari
Docenti neoimmessi: Disponibile il modello aggiornato di bilancio iniziale delle competenze con domande guida
Docenti neoimmessi: Piattaforma INDIRE, ecco come costruire il portfolio
Neoimmessi: Bilancio delle competenze, raccolta esempi di compilazione e materiali utili su piattaforma PSN
Neoimmessi: il ruolo e le funzioni del tutor nell'anno di prova 2015/16
Docenti neoimmessi: Criteri e valutazione del personale docente ed educativo in periodo di formazione e prova
Anno di prova neoimmessi: Bozza Bilancio Competenze e Piattaforma online da fine gennaio 2016
Anno di Prova: Attività da svolgere in presenza presso le scuole polo
Anno di prova: valido anche periodo prima di assunzione, in arrivo deroghe sui 120 giorni

Anno di prova neoimmessi: Bozza Bilancio Competenze e Piattaforma online da fine gennaio 2016

Anno di Prova: Attività da svolgere in presenza presso le scuole polo

Neoimmessi: il ruolo e le funzioni del tutor nell'anno di prova 2015/16

Anno di prova: valido anche periodo prima di assunzione, in arrivo deroghe sui 120 giorni