Algoritmo Fase CSi avvicina la scadenza per la fase C, prevista a partire dalla seconda settimana di novembre, ma nessuna indicazione operativa specifica è stata ancora pubblicata dal MIUR circa le modalità di attribuzione dell’incarico a tempo indeterminato in fase C. In merito, va detto che le uniche informazioni disponibili ad oggi sono soltanto quelle indicate nelle faq 14 e 22 pubblicate in estate.

Pertanto l’algoritmo che verrà utilizzato in fase C sarà probabilmente simile a quello impiegato in fase B, con una differenza fondamentale: sarà data la priorità alla prima provincia espressa nella domanda di assunzione per il piano straordinario di immissioni in ruolo.

Secondo la faq 22, infatti, “Solo se nella prima provincia non sarà possibile trovare posto, perché tutti i posti risulteranno occupati da altri soggetti con maggior punteggio che hanno scelto quella provincia come prima, allora capiterà che la proposta di incarico a tempo indeterminato sarà effettuata per una provincia diversa”.

 Iscriviti alla nostra Fan page

 

La fase C sarà quindi divisa a sua volta in due fasi di cui la prima “provinciale” e la seconda “nazionale”.

Se in una determinata provincia, ad esempio Roma, sono disponibili 50 posti per Matematica alle superiori (A047), questi verranno assegnati ai primi 50 docenti che partecipano per A047 che hanno indicato Roma come prima provincia.

Nella legge 107, però, veniva assicurata la precedenza assoluta dei docenti iscritti in GM rispetto a quelli inscritti in GAE, mentre nella faq 22 questo punto non è definito. Pertanto non è chiaro se sarà effettuata prima una fase provinciale e nazionale per gli iscritti in GM e solo successivamente per gli iscritti in GAE, oppure se la priorità sulla prima provincia è assoluta e quindi i docenti di GAE avranno, in prima provincia, la precedenza anche sui docenti da GM che non sono stati assunti nella loro prima scelta.

Se un docente non trova posto nella prima provincia indicata, parteciperà, infatti, all’assegnazione del ruolo in fase nazionale.

Nel caso in cui il docente sia iscritto in graduatoria per più classi di concorso o abbia anche il titolo di sostegno, secondo la faq 14 il sistema opererà dando precedenza alla provincia indicata dal docente, ovvero cercherà di collocare il docente scorrendo tutte le sue CDC (sia su materia che sostegno) all'interno di ogni singola provincia in base all'ordine di preferenza espresso, partendo da quella con punteggio maggiore.

Veniamo ad un esempio pratico, docente iscritto in GAE per classe di concorso A019 (200 punti), AD03 (200 punti) e A017 (28 punti).

Per i docenti che hanno scelto la priorità sul Sostegno, il sistema, per la prima provincia indicata nell'ordine di preferenza (fase provinciale), opererà scorrendo prima la graduatoria AD03, se non c’è posto, il sistema considererà i posti comuni in ordine di punteggio decrescente ossia prima A019 e poi A017.

Se il docente non riesce ad essere collocato nella prima provincia si passerà alla “fase nazionale” in cui il sistema, per la seconda provincia indicata nell'ordine di preferenza, opererà scorrendo ciascuna graduatoria nella seguente sequenza: AD03, A019 e A017. Se neanche la seconda scelta può essere soddisfatta si passerà alla terza provincia e così via.

Se però c’è disponibilità nella seconda provincia su A019 o A017 il sistema assegnerà il posto, anche se nelle altre provincie ci fossero posti disponibili sul sostegno. Abbiamo più volte specificato che non si procede mediante graduatoria nazionale; il sistema tende, infatti, ad assegnare la prima provincia utile tra quelle indicate sulla CDC per la quale ci sono posti disponibili.

Per chi invece ha indicato nella domanda la priorità su posto comune il discorso è analogo per le fasi provinciali e nazionali, ma nell’ambito delle CDC l’ordine sarà A019, A017 e infine AD02.

Con questo meccanismo il timore dei docenti che partecipano alla fase C è che si possa verificare quanto segue: un docente che ha punteggio basso e ha scelto come prima una provincia poco richiesta sarà assunto sulla prima preferenza, mentre un docente con punteggio medio che ha scelto una provincia più affollata, potrebbe essere assunto in un’altra provincia o addirittura non essere assunto.

 

 

 

Immissioni in ruolo Fase C: nomine previste per la seconda settimana di novembre

 

Esclusiva PSN: tutti i posti di fase C per ciascuna provincia e cdc. Confronto tra domande e posti attivati

 

Immissioni in ruolo FASE C: Riepilogo della ripartizione di tutti i posti di potenziamento

 

Riproponiamo  il video satirico prodotto da PSN ad agosto per la fase B vista la poca chiarezza da parte del MIUR :

 

A grande richiesta !In anteprima su PSN la procedura di reclutamento che userà il software del Miur per le fasi...

Posted by Professionisti Scuola Network on Martedì 11 agosto 2015