Topic-icon In attesa del decreto di interdizione anticipata...

  • bluemoon
  • Avatar di bluemoon Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
18/09/2014 10:58 #4183 da bluemoon
Buongiorno a tutti,
dopo aver preso servizio a scuola, ho chiesto una settimana di malattia per avviare le pratiche della gravidanza a rischio.
Avendo un ginecologo privato, dovrò sottopormi a breve ad una visita da parte di un ginecologo ASL.
La segreteria di scuola vuole che le comunichi, con una giustifica prodotta dalla stessa ASL, l'allontanamento dalla mia abitazione per sottopormi alla visita ginecologica ASL dicendo che in caso di visita fiscale non sono coperta.
Ho sentito l'operatore dell'Asl e mi hanno detto che non sono tenuti a fare alcuna giustifica e che vale la semplice autocertificazione che specifichi luogo e ora della visita ( ma non la motivazione). L'operatore ha cercato pure di appellarsi ad una fantomatica legge ( forse Brunetta diceva..), ma qual è la verità? LA scuola pretende una giustifica incolpando il lassismo dell'ASL e l'ASL dice che la segreterie è lacunosa e ignara della normativa.
Io sto nel mezzo!!! Al momento possiedo solo la ricevuta protocollata della richiesta di interdizione.
Vi prego aiutatemi!
Grazie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
18/09/2014 11:19 #4184 da mara
se hai già il certificato del medico privato e la domanda di interdizione protocollata devi consegnare quelle a scuola...non devi stare in malattia. Verrai poi chiamata per una visita fiscale ginecologica presso l'ASL e in un secondo momento ti arriverà il decreto (che porterai o manderai a scuola).
Ringraziano per il messaggio: Vinicio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • bluemoon
  • Avatar di bluemoon Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
18/09/2014 11:24 - 18/09/2014 11:25 #4185 da bluemoon
Questo è ciò che so e penso anche io. Solo che la segreteria non sostiene ciò, ma ritiene che io ora sono in malattia fino al decreto di interdizione prodotto dall'ASL. Non vuole ricevuta e non vuole copia della visita ginecologica dell'asl che farò lunedi! ritiene che se mi allontano da casa devo comunicarlo e giustificarlo!
Ora chiedo un riferimento normativo al quale aggrapparmi.....altrimenti devo allontanarmiper la visita rischiando una assenza ingiustificata in caso di visita fiscale.
Non so che fare.
Ultima modifica: 18/09/2014 11:25 da bluemoon.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
18/09/2014 11:29 #4186 da mara
Ringraziano per il messaggio: Vinicio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • bluemoon
  • Avatar di bluemoon Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
18/09/2014 13:02 #4190 da bluemoon
Grazie comunque. Ho imposto alla segreteria la ricezione della ricevuta dell'istanza fatta all'asl. Lo ro si ostinano a dire che mi ritengono in malattia, come da certificato del medico di base che mi sono fatta fare. L'interdizione per loro sarà retrodatata solo dalla ricezione del decreto dell'asl che annullerà la malattia presa. Ho anche comunicato via fax che lunedi andrò a visita asl e mi allontanerò da casa. Spero non arrivi sta benedetta visita....non credo di poter fare altro. Grazie mille.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maestra GiorgiaC.A.Antonio Guerriero
Tempo creazione pagina: 0.239 secondi
Powered by Forum Kunena