Topic-icon anomalie per nomina coordinatore di classe e supplenza su malattia a docenti interni

  • SilviaLaSenese
  • Avatar di SilviaLaSenese Autore della discussione
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
Di più
05/10/2013 09:45 - 05/10/2013 09:50 #765 da SilviaLaSenese
Ciao cari,
dopo avervi stressato con le mie domande sulle coe, eccomi con nuovi quesiti. :whistle:
Ho preso uno spezzone di 14h in una scuola strutturata su più plessi e, in un solo giorno di servizio, già ho visto due cose che non mi sono piaciute:
1) mi hanno messo in mano un plico di roba "perché sono la coordinatrice" di una classe, laddove, ovviamente,il ds non me l'ha chiesto né mi ha messo x iscritto i miei doveri ed il mio compenso
2)una collega mi ha detto "ma visto che ci sono alcune h di una collega che è in malattia, perché non te le prendi tu e completi?", cosa che io non voglio e che non sono obbligata a fare, come le ho seccamente detto.
Mi indichereste le normative e come muovermi? Qui c'è pure il problema che in ogni plesso non si capisce a chi ti devi rivolgere ed il ds è in un altro plesso ancora! -.-
Grazie!
Ultima modifica: 05/10/2013 09:50 da SilviaLaSenese.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/10/2013 13:11 #773 da Vinicio

"Giusto? Sbagliato? Komunista? Liberale? Fate voi ma andate alle fonti e non al circo, se vi è possibile, se non siete troppo italiani e riuscite a dominare la pulsione di polarizzarvi subitaneamente, ed ingaggiare l’abituale guerra di religione da dopolavoro o da social network" (M. Seminerio)
Ringraziano per il messaggio: SilviaLaSenese

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Antonio Guerriero
  • Avatar di Antonio Guerriero
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
Di più
05/10/2013 13:30 #774 da Antonio Guerriero
Silvia nelle Guide di professionisti scuola trovi

www.professionistiscuola.it/guide/416-co...-essere-imposta.html

"ll coordinatore di classe non è previsto da nessuna norma: la funzione di coordinare è propria del dirigente scolastico.

Coordinare un CdC è quindi una forma di delega delle competenze proprie del dirigente che può essere appunto da lui conferita a uno dei docenti del CdC. Tale delega è di solito valida per l’intero anno scolastico.

Il docente individuato coordinatore di classe è delegato dal dirigente scolastico.

Dal momento che tale figura non è prevista da nessun ordinamento sono obbligatorie alcune procedure ai fini della validità dell’assegnazione e dello svolgimento dell’incarico:

1.La figura del coordinatore di classe dev’essere prevista nel POF dell´istituto (ai sensi dell’art. 3/1 del D.P.R. 275/1999, il POF “esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa”).

2.Il dirigente scolastico deve conferire la nomina dell’incarico per iscritto. In tale nomina devono essere indicate le mansioni che il docente dovrà svolgere e la relativa retribuzione accessoria.
In quanto attività supplementare la retribuzione è infatti necessaria (dev’essere stabilita nella contrattazione d’istituto).

3.L’incarico non può essere imposto. Il dirigente non può infatti procedere unilateralmente all’affidamento di deleghe. Esse divengono operative dopo l’accettazione esplicita da parte dei docenti.

4. L’assunzione dell’incarico da parte del docente è assolutamente facoltativa, non rientra infatti tra le attività regolate dal Contratto.

5.Il docente non solo ha la facoltà di accettare o meno l’incarico ma una volta accettato potrà rinunciare ad esso senza che ci sia bisogno di particolari giustificazioni."

Per quanto riguarda le ore di malattia sono supplenze brevi che devono essere assegnate a supplenti

Se il titolare è assente a vario titolo (maternità, malattia ecc.) non è possibile il frazionamento della cattedra assegnando gli spezzoni ai docenti interni.

Nessuna norma o circolare prevede infatti che possa essere frazionata una cattedra disponibile per assegnare i vari spezzoni ai docenti già in servizio nella scuola con ore in eccedenza.

Tale frazionamento, in linea di massima, potrebbe essere consentito solo se l’assenza del titolare sia inferiore ai 5 gg. (scuola primaria) o ai 15 giorni (scuola secondaria) o in attesa di nominare un supplente.

Esistono 10 tipi di persone: quelle che capiscono il codice binario e quelle che non lo capiscono.

Antonio Guerriero
Ringraziano per il messaggio: SilviaLaSenese

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/10/2013 15:54 #780 da valelom
:huh:
Che classe di concorso Silvia?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maestra GiorgiaC.A.Antonio GuerrieroSilviaLaSeneseClelia di Maio
Tempo creazione pagina: 3.511 secondi
Powered by Forum Kunena