Topic-icon INPS RISCOSSIONE IN LORDO DELLA DISOCCUPAZIONE NON SPETTANTE

  • mela
  • Avatar di mela Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
13/04/2015 20:03 #4670 da mela
A SETTEMBRE HO COMUNICATO IL NUOVO CONTRATTO, MA L INPS HA CONTINUATO AD ACCREDITARE, MORALE DELLA FAVOLA: HANNO VERSATO IN NETTO E VOGLIONO IN LORDO! QUINDI HANNO VERSATO PER 5 MESI IN LORDO AD ES.1000,00 CON UN NETTO DI 800,00. COME POSSO PROCEDERE? COME POSSO PRESENTARE RICORSO? GRAZIE, A CHI MI RISPONDERà

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13/04/2015 22:20 #4671 da C.A.
In realtà hanno ragione in quanto la somma è versata che poi ci sono le tasse (irpef, ecc... ) altro discorso, quindi dovrai restituire la somma. Ti consiglio di andare di persona e tentare conciliazione potresti farti stornare sull' ASPI che devi percepire anno prox eventualmente, in modo da lasciare per ora una passività a tuo carico.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14/04/2015 09:18 #4672 da mimmo
Quanto accreditato in più deve essere restituito al lordo. La quota trattenuta ti è stata riversata come ritenuta d'acconto Irpef e quindi la ritroverai quando andrai a fare la dichiarazione dei redditi del periodo in cui hai riscosso l'Aspi. Ti consiglio di andare di persona all'INPS con l'estratto conto che ti avranno certamente inviato e chiedere la massima rateizzazione possibile facendo presente che tu hai comunicato nei termini il nuovo lavoro e che se disguido c'è stato la colpa è stata loro. Saluti Mimmo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maestra GiorgiaC.A.Antonio GuerrieroAnnaChiara2016
Tempo creazione pagina: 0.237 secondi
Powered by Forum Kunena