Topic-icon partecipazione concorso

  • mela
  • Avatar di mela Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
06/01/2015 18:32 #4503 da mela
salve, un'amica è in stato interessante, ha presentato a scuola la documentazione per la gravidanza a rischio, il punto è questo: dovrebbe partecipare ad un concorso pubblico, può presentarsi con annessi rischi personali alla gravidanza, e ad essi potrebbe rischiare sanzioni, legate alla pratica presentata a scuola!!! grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Antonio Guerriero
  • Avatar di Antonio Guerriero
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
Di più
06/01/2015 22:01 #4504 da Antonio Guerriero

mela ha scritto: salve, un'amica è in stato interessante, ha presentato a scuola la documentazione per la gravidanza a rischio, il punto è questo: dovrebbe partecipare ad un concorso pubblico, può presentarsi con annessi rischi personali alla gravidanza, e ad essi potrebbe rischiare sanzioni, legate alla pratica presentata a scuola!!! grazie


Puoi partecipare tranquillamente, le condizioni di un concorso sono evidentemente diverse da quelle di una prestazione lavorativa continuativa ed è soltanto da questa che sei esonerata. Portati comunque un certificato medico che attesti le tue condizioni, sì da poter saltare la coda.
inoltre se il concorso è per la stessa pubblicazione amministrazione il Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151, meglio conosciuto come Testo Unico per la tutela ed il sostegno della maternità e della paternità, la normativa in questione aggiunge l’articolo 17 bis, il quale garantisce l’effettiva partecipazione delle lavoratrici in congedo per maternità a corsi di formazione e concorsi pubblici indetti dall’ amministrazione di appartenenza. La norma sancisce che: “Nel periodo del congedo di maternità, le lavoratrici possono partecipare a concorsi pubblici, a procedure selettive interne, anche finalizzate alla progressione in carriera, a corsi di formazione professionale, nonché a corsi di riqualificazione per la progressione in carriera, comunque denominati, previa presentazione di idonea certificazione medica attestante che tale opzione non arreca pregiudizio per la salute della donna e del nascituro.
2. La lavoratrice in stato di gravidanza, che sia interessata da un provvedimento di interdizione ai sensi dell’articolo 17, conserva il diritto alla frequenza dei corsi e delle procedure selettive interne. Le amministrazioni pubbliche, ove non sia possibile rinviare l’inizio dei corsi e delle procedure, provvedono ad ammettere le lavoratrici, impossibilitate a partecipare a causa della gravidanza, ad una seconda sessione, previo accantonamento del numero di posti necessario. I posti accantonati, ove le interessate non superino utilmente le prove finali, sono attribuiti agli idonei della prima sessione. Nel caso in cui le interessate superino utilmente le prove finali, sono inserite nella graduatoria della prima sessione e la loro nomina ha la medesima decorrenza giuridica di quella degli altri candidati”.

Esistono 10 tipi di persone: quelle che capiscono il codice binario e quelle che non lo capiscono.

Antonio Guerriero

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • mela
  • Avatar di mela Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
07/01/2015 14:01 #4505 da mela
GRAZIE!!! oramai, voi di PSN , siete insostituibili!!!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maestra GiorgiaC.A.Antonio GuerrieroTommaso Spada
Tempo creazione pagina: 0.189 secondi
Powered by Forum Kunena